Quantcast

Piscina ed impianti sportivi: gli strali di Francesco Toia al Coni

La visita del presidente del Coni Lombardia e le tante perplessità sullo SPORT

LEGNANO – “Lo sport a Legnano? E’ finito nel dimenticatoio!“. Non ha peli sulla lingua Francesco Toia, Capogruppo della Lista Toia Sindaco.

Lo sfogo dopo l’appovazione del bilancio di previsione che prevede solo 3,5 milioni di euro per interventi che lo stesso Toia giudica “minuscoli ed irrisori che non hanno nulla a che fare con l’impegno che chiedono gli atleti”.

Gli impianti sportivi legnanesi necessitano di ben altro come spiega lo stesso Toia: “La piscina richiede da anni un progetto di 3 milioni che di fatto sono i soldi che verranno spesi per tutto lo sport legnanese.”

toia

Intanto il presidente del Coni Lombardia, Marco Riva, ha visitato la piscina di Legnano spiegando di voler dare il giusto supporto per poter trovare soluzioni utili a far rivivere l’impianto

Non c’è più tempo e bisogna agire subito – ha spiegato Toia al presidente del Coni -. Una nuova struttura è necessaria e dobbiamo mantenere la piscina una sorta di eccellenza del territorio“.
Si punta ai fondi regionali e ai soldi del PNRR

La serata è proseguita con presidente Coni Lombardia, Riva, Organizzata da Ucid sempre sui temi caldi dello sport.