Quantcast

I Knights si rinforzano in vista dei playoff

Nuovo innesto per la squadra legnanese

LEGNANO – In vista dei playoff per la promozione in Serie A2, i Knights Legnano tornano sul mercato per un rinforzo che permetta loro di allungare le rotazioni, viste le difficoltà fisiche per il play Edoardo Roveda, alle prese con problemi muscolari che lo stanno tormentando dallo scorso dicembre.

Per questo motivo la squadra di Coach Eliantonio ha deciso di firmare un contratto fino a fine stagione con Tommaso Bianchi, play e guardia classe 1996, a cui verrà affidata la maglia numero 15. Prodotto del vivaio del Montecatini, ha esordito con la squadra toscana in Serie B nel 2013/14, per poi passare in Lega2 a Pistoia e tornare nuovamente in Serie B giocando ancora a Montecatini, poi a Crema ed infine ad Orzinuovi. Per due stagioni, dal 2019/20, lo ritroviamo in Serie A2 nella Juve Caserta e poi in questo campionato a Biella, sempre in A2, dove ha totalizzato in 25 presenze, una media di 5.4 punti con il 32% da 2 e il 41% da 3, a cui ha aggiunto 2.6 rimbalzi e 2 assist.

Sono molto felice di avere questa opportunità – ha dichiarato Bianchi appena giunto a Legnano – Mi uniscono ad un gruppo molto coeso di cui conosco già diversi membri e che sta facendo bene in un campionato come quello di Serie B che conosco bene, e non è per nulla semplice. Quest’anno c’è un equilibrio ancora più marcato rispetto agli altri anni quindi spero di poter dare il mio contributo dove serva, inserendomi velocemente nel gruppo e negli schemi, ma credo di non avere troppe difficoltà. Sono contento e carico; i playoff sono sempre un periodo molto importante ed eccitante della stagione e non vedo l’ora di cominciare“.

Siamo molto contenti dell’arrivo di Tommaso che avevamo sondato anche in estate – sono state le parole del General Manager Maurizio Basilico nell’annunciare il nuovo arrivato – E’ un giocatore affidabile e con Biella questa stagione ha dimostrato le sue qualità, rientrando un brutto infortunio che lo ha tenuto lontano dai campi per diverso tempo. Con lui abbiamo la sicurezza di allungare le rotazioni con l’augurio che comunque Edoardo Roveda torni in forma e non sia più bloccato dai guai fisici che lo tormentano da mesi. Tommaso esordirà già nell’ultima partita di campionato e speriamo si riesca ad integrare al meglio in vista della prima gara playoff.