Quantcast

L’Atletica SVO al Meeting Giovanile Città di Garbagnate

I protagonisti di questa esperienza sono stati gli atleti delle categorie Ragazzi/e e Cadetti/e del team di San Vittore Olona

GARBAGNATE (MI) – Domenica 22 maggio la giovane spedizione dell’Atletica San Vittore Olona ha partecipato alla quarta prova del Trofeo Cesare Brambilla a Garbagnate. I protagonisti di questa esperienza sono stati gli atleti delle categorie Ragazzi/e e Cadetti/e, accompagnati dalle coach Aurora Colombo e Silvia Di Meco.

La prima a scendere in campo è stata la cadetta Ilaria Monolo negli 80m. Con una partenza efficace esprime tutta la sua grinta fin dai primi metri di gara e chiude la sua cavalcata migliorando notevolmente il suo tempo sulla distanza. Conquista così il suo nuovo Personal Best con il tempo di 11.52!

Subito dopo è il turno della compagna di squadra Alice Magistrali, anche lei in gara sugli 80m. Una buona partenza le permette di aprire la sua ampia falcata e di dirigersi verso il traguardo a tutta velocità. Conclude la sua prestazione in 12.92, crono vicino alla sua migliore prestazione.

In seguito, è il turno delle nostre giovani atlete della categoria Ragazze. Scende in pista Mariasole Lisciandro che per la prima volta prova ad affrontare la gara dei 1000m. La giornata molto calda ha sicuramente reso tutto più complicato, infatti, dopo un primo giro di pista decisamente troppo forte, la piccola atleta sanvittorese è costretta a interrompere la sua corsa.

Nella serie successiva, vediamo schierate Emma Salotto e Chiara Sophie Marinacci. Malgrado la loro poca esperienza sulla distanza, le  Ragazze dell’Atletica SVO distribuiscono lo sforzo nel migliore dei modi e si presentano sul rettilineo finale in piena accelerazione, conquistando i loro Personal Best. Emma conclude la sua corsa 4.29.62 e Chiara Sophie in 4.44:26.

Infine, vediamo posizionato alla partenza dei 2000m il cadetto Matteo Mainini. Una partenza prudente gli permette di conservare un po’ di energie per la seconda parte di gara, quando inizia ad incrementare progressivamente il ritmo di corsa. Giunge al traguardo in volata e chiude la sua corsa con il tempo di 7.47.28. Anche lui, molto soddisfatto, conquista il suo PB!