Quantcast

Legnano al secondo posto risultati foto

Male fuori, ma irresistibile al ''Giovanni Mari'', battuto anche il Villa Valle

LEGNANO – Il Legnano continua la sua altalena di risultati e vince meritatamente al “Giovanni Mari” contro il Villa Valle, guadagnandosi così il secondo posto in classifica dietro al Sangiuliano, già matematicamente promosso in Serie C dallo scorso mercoledì.

Un’alternanza di risultati che porta ad una protesta degli Ultras Lilla, che in avvio di gara espongono un eloquente striscione (Questo è ciò che vi meritate“) e lasciano la curva deserta. Una protesta che dura circa un quarto d’ora, poi la tifoseria organizzata lilla fa il suo ingresso sulla sua tribuna, in tempo per gustarsi alla fine una nuova vittoria dei propri beniamini.

Le due squadre non fanno correre pericoli ai due portieri, ma entrambe dimostrano fin dai primi minuti di aver voglia di giocare: i padrini di casa per far dimenticare la prestazione di mercoledì, gli ospiti per cercare il tutto per tutto in chiave salvezza.

Al 12′ il Legnano protesta per un presunto fallo di mano sulla punizione di Beretta, Due minuti dopo uscita spericolata di Cavalieri su un tiro di Quaggio da fuori area che salva la porta del Villa Valle. Si arriva al 18′ quando Bingo confezione un bel pallone per Confalonieri che in area si gira e mira lo specchio della porta, ma la difesa ospite salva in calcio d’angolo.

Primo tiro verso la porta lilla, oggi difesa da Tolomeo, al 25′ con Colferai, ma senza troppe pretese. Ammonito, al 27′, Adobati per fallo da ultimo uomo su Gasparri. La punizione conseguente di Bingo è verso l’incrocio e costringe Cavalieri ad una difficile parata.

Al 40′ bella azione GasparriQuaggio, con quest’ultimo che tira da posizione defilata e colpisce il palo. Passano solo due minuti e Bingo con una grande penetrazione entra in area e la mette in mezzo dove Confalonieri, con un bel tocco di fino l’appoggia in porta per il vantaggio lilla.

Rischio per il Legnano allo scadere di primo tempo quando Castelli entra in area tutto solo e tira verso la porta, dove per fortuna arriva Bettoni e manda in corner.

La ripresa inizia con il Villa Valle pericoloso dopo solo un minuto con Castelli che di testa costringe Tolomeo (oggi in campo al posto dell’acciaccato Tamma) a mandare in angolo una palla che forse sarebbe comunque finita a lato. Cinque minuti dopo lo stesso Castelli si trova la palla sui piedi in area e non sbaglia, siglando il pareggio.

Al 56′ Adobati si vede assegnare il secondo giallo della gara dopo un fallo su Barazzetta, il Villa Valle resta in dieci uomini. Tiro “telefonato” di Bingo al 69′ che non impensierisce Cavalieri. Al 71′ azione interessante di Confalonieri con palla che dopo un triangolo passa a Ravasi il cui diagonale non sortisce effetti.

Bingo al 72′ colpisce clamorosamente la traversa su un calcio di punizione che avrebbe meritato di entrare in porta. Un’altra punizione insidiosa parte dal piede di Seck al 78′, ma Tolomeo sin guadagna gli applausi intervenendo con sicurezza.

Il Legnano torna in vantaggio all’84’ con Bingo che insacca di testa nell’angolino opposto un preciso suggerimento di Bettoni. Dopo un lungo recupero i lilla si godono gli applausi ed il secondo posto, arrivato grazie alla concomitante sconfitta del Brusaporto ad opera dell’Arconatese.

 

Legnano – Villa Valle 2-1 (1-0)
Gol: 42′ Confalonieri (L), 51′ Castelli (VV), 84′ Bingo (L)

Legnano: Tolomeo, Caradonna, Barbui, Bini, Bettoni, Ronzoni, Beretta (66′ Bertoli), Confalonieri, Quaggio (55′ Ravasi), Bingo (85′ Robbiati), Gasparri (55′ Barazzetta).
In panchina: Ferragina, Bertonelli, Moracchioli, Becchi, Tamma.
Allenatore: Sgrò.
Villa Valle: Cavalieri (87′ Pisoni), Adobati, Fattori, Ambrosini, Martini (76′ Motta), Maritato, Colferai (87′ Perrotti), Priola, Seck, Castelli (61′ Bandelli), Radaelli.
In panchina: Cassinelli, Cusati, Opoola, Barbieri, Susso.
Allenatore: Mangone.
Arbitro: Gresia di Piacenza.
Ammoniti: Adobati (VV), Radaelli (VV), Mandelli (VV), Ronzoni (L), Bini (L).
Espulsi; Adobati (VV) per doppia ammonizione.

I risultati della giornata QUI >>
La classifica QUI >>