Quantcast

Legnano KO in un finale tiratissimo, in semifinale va Bergamo

Legnano a lungo sotto nel punteggio, nel finale si riporta a -1 ma non riesce a fare l'ultimo stop e passare in semifinale

CASTELLANZA (VA) – Per l’ultimo atto dei quarti playoff, gara 5, i Legnano Knights ospitano al PalaBorsani la Bergamo Basket 2014. Coach Eliantonio schiera Legnano con Marino in regia, Terenzi guardia, Leardini e Bianchi ali e Cepic centro. Bergamo risponde con Simoncelli, Isotta, Dell’Agnello, Sodero e Ihedioha.

Il primo canestro è di Bergamo con Dell’Agnello. Legnano risponde con un 6-0 di parziale, con canestri in penetrazione di Terenzi e Marino. I Knights, con tutto il quintetto a segno, si spingono fino al +9 sul 15-6, trascinati da Marino e Bianchi. I biancorossi mantengono il vantaggio fino al 19-11 firmato Leardini dall’arco, ma poi c’è un blackout offensivo e Bergamo ne approfitta con un parziale mortifero di 0-10, guidato da un ottimo Sodero e che permette agli ospiti di andare al riposo avanti di due punti sul 19-21.

Il secondo quarto inizia molto bene per i Knights, che colpiscono da lontano con Cepic e Marino per il 25-21. Dell’Agnello e Sodero pareggiano, come poi Bedini replica ai liberi di Marino per il 27-27. Savoldelli dall’arco segna il 27-30, mentre la gran schiacciata di Leardini è seguita da due canestri consecutivi di Ihedioha. Bergamo avanti 29-34, segna Bianchi per i Knights ma al riposo lungo si va sul 31-36 dopo il canestro di Dell’Agnello. Legnano tira da due con un brutto 38.1%, mentre Bergamo col 61.9%. Anche gli assist sorridono a Bergamo, avanti 12-6.

Il terzo quarto riprende con il canestro di Leardini che vale il 33-36. Bergamo risponde a questo e al gioco da tre punti dello stesso Leardini (36-41), ma un ulteriore canestro dell’ala Knights fa eco una tripla di Bianchi che vale la parità sul 41-41. Gli ospiti però colpiscono ripetutamente, anche con due triple pesanti di Simoncelli e Dell’Agnello, e si portano addirittura a +9 sul 42-51. Legnano cerca di riavvicinarsi, anche con 3/4 di Cepic dalla lunetta, ma proprio allo scadere del quarto Dell’Agnello segna dopo che Legnano concede due rimbalzi offensivi. All’ultimo riposo si va sul 52-60.

L’ultima frazione inizia con pochi punti, e i primi quattro sono dei Knights, firmati Terenzi e Casini. Sul 56-60 c’è un discusso antisportivo contro Legnano, che porta il punteggio sul 56-62. La tripla di Terenzi vale il -3 per Legnano sul 59-62, e poi arriva il 61-63 a opera di Bianchi su palla rubata da Solaroli. I Knights arrivano fino al -1 sul 64-65 con la tripla di Cepic, sul 69-70 e sul 71-72, ma sbagliano due layup facilissimi, e intanto Ihedioha da ex sale in cattedra, segnando sette punti in pochi scambi, tra cui il gioco da tre punti pesantissimo con cui porta i suoi sul 71-75 a 13″ dalla fine. Legnano non riesce più a segnare e così in semifinale ci va Bergamo.

Per Legnano è stata comunque una bella stagione, con ottime basi poste per la prossima.

Le due semifinali saranno dunque Cividale (che ha eliminato sul 3-0 la Libertas Livorno) contro Bergamo e San Vendemiano (3-0 su Piombino) contro Vigevano (3-1 su Desio).

(foto Bergamo Basket)