Quantcast

Pallanuoto, va ai Draghi il Derby con la Rari Nantes Legnano

La gara sospesa temporaneamente a causa di un forte temporale

LEGNANOTroppo forte la Busto Pallanuoto che sabato sera, nel derby contro la Rari Nantes Legnano, ha fatto vedere perché sia al comando della classifica di Serie C di pallanuoto maschile.

Alla piscina “Ferdinando Villa” di Legnano, nemmeno il clima ha risparmiato i giocatori, costretti dai primi lampi in cielo a un temporaneo stop, e i tecnici a bordo vasca, che hanno improvvisato una tenda di fortuna per proteggere la giuria dalla pioggia.

In vasca, i “draghi” si sono subito imposti con due parziali da 1-4 e 1-4. Solo dopo l’intervallo lungo i padroni di casa hanno reagito, con due frazioni da 1-2 e 3-5 che hanno fissato il risultato finale a 6-15 in favore di Busto Arsizio.

“Dobbiamo lavorare sula mentalità – il commento di Coach Gojko Separovic – I ragazzi si sono arresi troppo facilmente alla forza degli avversari. Perdere ci sta, ma bisogna giocarsela sempre fino in fondo”.

La Rari Nantes Legnano può almeno sorridere per il suo bomber Guglielmo Lorenzotti, che col poker di stasera supera quota trenta gol: trentatré le segnature totali del classe 2001.

 

Rari Nantes Legnano – Busto Pallanuoto 15-6
(Parziali: 1-4, 1-4, 1-2, 3-5)

Marcatori Rari Nantes Legnano: Lorenzotti 3, Megale 1, Rossi 1