Quantcast

Playoff, ci siamo: domani contro Offanengo per Gara1 di semifinale

Coccinelle in campo per scrivere la storia

LEGNANO – Il giorno tanto atteso è finalmente arrivato: dopo due settimane di pausa in cui le due squadre hanno lavorato in preparazione di Gara1 di semifinale playoff (la vincente incontrerà la perdente di Palau-Lecco), gli spareggi promozione possono avere inizio.

Le Coccinelle della Fo.Co.LVolley Legnano ospitano, domani sera alle 20.30, fra le mura amiche del PalaVolley, la Chromavis Abo Offanengo, seconda classificata del Girone B di Serie B1.

Diciannove successi in campionato e sole tre sconfitte per le cremonesi che, in trasferta in regular season, hanno ceduto il passo soltanto una volta, scivolando peraltro al secondo posto soltanto all’ultima giornata, dopo la sconfitta interna nello scontro diretto con Lecco.

Le biancorosse arrivano a questo importante appuntamento per la prima volta nella storia e il morale è alle stelle, con l’impianto legnanese a fare da splendida cornice, grazie al tutto esaurito già raggiunto alla fine della scorsa settimana.

Sarà una bella partita – ci dice il Direttore Sportivo legnanese, Manuel Marigliano, fra due squadre che hanno meritato di essere in questa posizione. Per noi è un onore poter giocare un match di tale importanza, considerando il fatto che siamo neopromosse e che addirittura arriviamo da una doppia promozione in due anni. Per la nostra società è motivo di vanto e orgoglio, siamo contenti di esserci conquistati il posto per questa partita. Affrontiamo una squadra molto forte, che ci darà del filo da torcere e sicuramente starà preparando la sfida al meglio. Sarà una gran bella gara, invito tutti i tifosi e gli appassionati a seguirci sul nostro canale YouTube per la diretta dell’incontro. In bocca al lupo e che vinca il migliore“.

La sconfitta di fine regular season contro Lecco ci ha un po’ abbassato il morale – parola adesso di Giorgio Bolzoni, coach di Offanengo, non tanto per il risultato in sé, quanto perché è stata una partita dove non abbiamo giocato bene, pagando un po’ la prestazione. Fortunatamente, abbiamo avuto una settimana, la scorsa, per rimetterci in riga e lavorare in vista dei play off per farci trovare pronti. Sappiamo come d’ora in poi siano tutte buone formazioni e bisogna far bene il proprio gioco per essere competitivi a questi livelli. In questo periodo abbiamo lavorato principalmente sul limitare gli errori, soprattutto su palle facili, sulla gestione dei momenti difficili e sulla variazione dei colpi d ‘attacco. In questo primo atto mi aspetto una Chromavis Abo carica, senza paura e che se la gioca fino alla fine”.

Diretta, come di consueto, sul nostro canale YouTube, a partire dalle 20.00.