SuperMario Chessa porta la Castellanzese più vicina alla salvezza risultati

Importante vittoria al Provasi per i neroverdi

CASTELLANZA (VA) – C’è lo zampino di “SuperMario” Chessa in tutte le tre reti che oggi hanno permesso alla Castellanzese di battere per 3-1 lo Sporting Franciacorta e mettere una serissima ipoteca sulla salvezza diretta, senza la lotteria dei playout.

La prima rete della Castellanzese arriva al 12’: assist di Ferrandino, sul lato opposto sponda di Chessa per Mandelli che di testa la mette a fil di palo per il vantaggio neroverde.

La prima rete neroverde
Castellanzese – Sporting Franciacorta 3-1

Il raddoppio arriva al 20’ con Chessa che da posizione defilata decide di giocare a biliardo, colpisce l’interno del palo opposto e fa carambolare la palla in rete.

Castellanzese – Sporting Franciacorta 3-1

Lo Sporting accorcia le distanze al 56’ dopo un’azione insistita che parte dai piedi di De Angelis, che serve in mezzo Kouko che non trova spazio, alla fine la palla finisce a Mozzanica che insacca per il 2-1.

A siglare la rete del definitivo 3-1 è ancora “SuperMario” Chessa al 93’ dopo un’azione solitaria in contropiede.

Ora, a due turni dal termine della stagione, la Castellanzese raggiunge quota 45 punti, quattro in più della zona playout e vede sempre più concreta la permanenza in categoria.

 

Castellanzese – Sporting Franciacorta 3-1 (2-0)
Gol: 12′ Mandelli (C), 20′ Chessa (C), 56′ Mozzanica (SF), 93′ Chessa (C)

Castellanzese: Cincilla, Compagnoni, Perego, Alushaj, Chessa (94′ Gazzetta), Esposito, Ferrandino (79′ Travellini), Piran, Mandelli (67′ Nuzzo), Raso, Acquistapace (74′ Mei).
In panchina: Ferè, Mazzola, Praderio, Brusa.
Allenatore: Cotta.
Sporting Franciacorta: Pilotti, Firetto (46′ Moraschi), Berna, Basanisi (46′ Bitihene), Fiorentino (34′ Muhic), Piccinni, Boschetti, Scaglia, De Angelis, Mozzanica (74′ Faini), Kouko.
In panchina: Cortese, Archetti, Marella, Bertuzzi, Diogo.
Allenatore: Maspero.
Arbitro: Orazietti di Nichelino
Ammoniti: Firetto (S), Nuzzo (C).
Espulsi: nessuno.
Recuperi: 2’ p.t. – 5′ s.t.

I risultati della giornata QUI >>
La classifica QUI >>