Quantcast

“1° Trofeo Bucicchio” a Parabiago

Libero Ferrario era soprannominato Bucicchio dai compagni di gioco per la sua testa rotonda…

PARABIAGO – Nel pomeriggio di domenica 19 giugno si svolgerà a Parabiago la manifestazione ciclistica denominata “1° Trofeo Bucicchio”. Il Gruppo Ciclistico Libero Ferrario, dopo qualche anno di pausa, ripropone un evento agonistico riservato alla “categoria giovanissimi”, ossia una competizione alla quale è ammessa la partecipazione di cicliste e ciclisti dai 7 ai 12 anni.

I contendenti si sfideranno su un anello di asfalto di quasi un chilometro (da ripetersi un numero di volte determinato dall’età dei concorrenti). Più precisamente il circuito ricomprende le vie Amendola, Zanella, Perugino e Carso. Logisticamente parlando la scelta è ricaduta su un sito emblematico della comunità sportiva parabiaghese, vale a dire il luogo dove sono ubicati le piscine comunali e il Centro Sportivo “Venegoni-Marazzini”, autentico tempio della palla ovale.

Il ritrovo dei partecipanti è fissato in via Carso alle ore 13:30 e, una volta espletati i rituali che rappresentano l’anticamera della competizione vera e propria, i giovanissimi atleti si sfideranno a partire dalle 15:30. Le premiazioni (al riguardo si anticipa che è prevista una coppa per coloro che iscriveranno il proprio nome nei primi cinque posti della classifica finale di ciascuna categoria) si svolgeranno tutte a partire dalle ore 18:30, ossia al termine delle corse previste dal programma. La decisione di denominare la manifestazione “Trofeo Bucicchio” non è affatto casuale, ma intende essere un omaggio al nomignolo che da giovane si era guadagnato l’indimenticato Libero Ferrario.

A pagina 12 del volume A cento anni dalla nascita di Libero Ferrario, primo italiano campione mondiale di ciclismo (1901 – 2001) a cura di Egidio Gianazza si legge, infatti, “…soprannominato Bucicchio dai compagni di gioco per la sua testa rotonda…”. Il Gruppo Ciclistico Libero Ferrario – nell’auspicare che l’evento sportivo possa riscuotere un successo significativo tanto in termini di partecipazione di atleti e quanto a livello di pubblico – ringrazia l’Amministrazione Comunale della Città di Parabiago per la concessione del patrocinio, nonché la società “Rugby Parabiago S.S.D. S.r.l.” per la collaborazione e l’assistenza logistica che assicurerà per tutta la durata della manifestazione.