Quantcast

Ex lilla, Vito Cera torna al Fanfulla

Dopo l'esperienze con Sant'Angelo, Legnano e Tritium

LODI – L’ex Direttore Sportivo dell’A.C. Legnano Vito Cera, dopo il suo addio alla Tritium, retrocessa in Eccellenza, è tornato al Fanfulla.

Per Cera è un ritorno alle origini, visto che nel 2018/19 aveva ricoperto lo stesso ruolo con il Guerriero, nel primo anno di Serie D dei lodigiani dopo la vittoria del Campionato di Eccellenza.

Sono felicissimo di tornare al Fanfulla – ha dichiarato Cera al suo arrivi a Lodi – e contentissimo delle parole di stima del presidente nei miei confronti, una persona favolosa e che ringrazio così come il vicepresidente Tufo per questa opportunità. Non ho mai nascosto il mio attaccamento a questa società storica e gloriosa con cui ho vissuto una stagione indimenticabile, la mia prima in Serie D. Sono già passati quattro anni da quando arrivai qui a Lodi grazie al forte rapporto che mi lega a Gandini, con ulteriori legami creati e che ho poi mantenuto nel tempo come quello con Gianmario Invernizzi, una delle prime persone che incontrai. Venendo al presente, sarà una stagione in cui ci sarà tanto lavoro da fare. La società mi ha chiesto una squadra che possa soffrire il meno possibile, una squadra che deve migliorare la posizione della stagione appena conclusa. Noi siamo il Fanfulla, facciamo una categoria di livello come Serie D: quello che chiedo rispetto anche ad alcune voci che sento è di avere pazienza. Mi conoscete, sono una persona che porta entusiasmo, che si assume le sue responsabilità senza cercare polemiche e critiche. Il presidente è vent’anni che fa calcio, un patrimonio da conservare in un ambiente complicato e spesso fatto da persone orribili. Sono convinto quindi che ci toglieremo delle soddisfazioni e non vedo l’ora di iniziare a lavorare”.