Quantcast

Il sindaco di Legnano: “Pronti a far ripartire subito la NIGHT RUN!”

Invito di Lorenzo Radice dopo la bandiera bianca di Pinciroli

LEGNANO – Legnano night run: le risorse ci sono, il Comune c’è. Proviamo a ripartire?

Questo l’invito girato via social dal Sindaco di Legnano Lorenzo Radice agli organizzatori della kermesse podistica dopo lo sfogo di ieri da parte di Pinciroli che aveva alzato bandiera bianca dopo 16 edizioni.

Nessun sostegno: la Night Run di Legnano va in archivio!

Sarei davvero mortificato se quest’anno non si riuscisse a organizzare la Legnano Night Run, un evento che considero importante per la vita sportiva e sociale della città (penso al supporto dato all’associazione AISPHEM) – spiega il sindaco -. Ieri ho parlato più volte col presidente Pinciroli per capire se fosse possibile recuperare il tempo perduto e mi sono attivato per trovare degli sponsor in grado di mettere le risorse necessarie fin da subito, senza attendere luglio, quando l’amministrazione avrebbe potuto sbloccare le risorse economiche“.

Secondo Radice in poche ore sponsorizzazioni sufficienti a coprire 2/3 del contributo richiesto e il Comune non si tirerà certo indietro per il resto.

Nonostante queste novità il presidente mi ha rappresentato l’impossibilità di organizzare l’evento per le tempistiche ristrette (di solito l’organizzazione partiva a marzo). Presidente, ti chiedo di ripensarci: non facciamo saltare un evento così bello per equivoci o incomprensioni che hanno fatto perdere tempo… abbiamo ancora 3 mesi per farcela! In ogni caso, come ti ho detto, propongo di partire subito a confrontarci per costruire l’edizione 2023, possibilmente facendola crescere anche con eventi “collaterali” su tematiche legate all’ambiente e alla sostenibilità: sensibilità che accomunano CAI e amministrazione e che ci può far fare cose molto belle“.