Quantcast

Parabiago, sabato la Notte Bianca dello Sport

Lo sport torna ad invadere pacificamente le vie della Città della Calzatura

PARABIAGO (MI) – Lo sport torna ad invadere pacificamente le vie della Città della Calzatura. Sabato 11 giugno a partire dalle 19.00 il centro di Parabiago ospiterà infatti la Notte bianca dello Sport, un evento organizzato in collaborazione con la Pro Loco Parabiago che accoglierà decine di Associazioni Sportive cittadine e dell’Altomilanese per una serata di presentazione delle proprie attività.

Il via alle ore 19.00 da Piazza della Vittoria, di fronte al Municipio, per la cerimonia dell’Alzabandiera, il saluto dell’Amministrazione Comunale e la partenza del corteo delle Associazioni Sportive verso piazza Maggiolini per il consueto spettacolo di apertura della Notte Bianca dello Sport.

La sfilata in partenza da piazza della Vittoria verrà aperta dalle “signore”, ovvero oltre 30 auto d’epoca che sfileranno precedendo gli oltre 1.000 atleti delle società sportive locali. Il Corpo Musicale di San Lorenzo, con il Maestro Giovanni Savastio, farà da apertura alla sfilata di tutti gli atleti e li accompagnerà in piazza Maggiolini per lo spettacolo di apertura con le coreografie delle società Arteritmica, JF Dance Art, Scuola di Ballo Novakovic e Passione Danza.

Il tutto verrà scandito dalla splendida voce di Lucia che con Radio Delta International intercalerà il suo programma musicale con gli interventi delle società sportive.

Arteritmica si esibirà in piazza Maggiolini e ricordiamo che anche quest’anno questa importante società sportiva di Parabiago ha collezionato importanti vittorie portando il nome di Parabiago nelle più grandi manifestazioni di categoria e abbiamo visto le loro splendide atlete con importanti esercizi di arteritmica.

In Piazza Maggiolini si schiereranno le tante società sportive di Parabiago e non solo, ci sarà un Mago con le sue fantastiche bolle, un sito per i giochi elettronici, Arti marziali, il Rugby, oltre a non mancare l’AVIS e gli “Amici del Blu” che con due gazebo ci illustreranno le grandi immersioni all’Isola del Giglio.

In piazza Mercato saranno posizionate auto storiche dell’associazione Il Villoresi ed il Legnano Baseball Softball che metterà a disposizione il tunnel di battuta della Federazione Italiana Baseball Softball per provare a “girare la mazza” con gli allenatori del club. Il tutto condito dalla grande musica di anni ’70-’80 proposta da Radio Punto di San Vittore Olona.

Nel parcheggio di via Sant’Antonio si terranno le esibizione della scuola di danza Novakovic con il vastissimo repertorio delle sue allieve. In piazza Maggiolini (in prossimità della Farmacia) si terrà l’esibizione della JF Dande Art di Jakeline Fontana.

In Largo San Crispino troviamo la società sportiva Shark Flighter che propone arti marziali ad alto livello accompagnata da tanta musica. Proseguendo per Via Brisa troviamo il museo Rancilio con le sue macchine del caffè storiche in visione, accompagnato sempre da un profumato caffè in omaggio.

Davanti alla Biblioteca si esibiscono le allieve della scuola Passione Danza, un grande spettacolo che vale come saggio di fine anno di questa scuola di ballo. Accanto alla Biblioteca balli di gruppo con la società sportiva Gallacountry che insegnerà i primi passi del country. Presente anche il pony della società sportiva Nuovo Riding Club dove i bambini possono salire sul “cavallino Pippo”.

In prossimità della Biblioteca ci sarò anche la grande postazione dell’A.s.d. Kankudojo che ha promesso di portare sul campo ben 400 atleti. E la compagnia teatrale “Dove osano le Aquile”, insieme e fusa con la scuola di via IV novembre, proporranno il loro prestigioso repertorio.

All’interno di Parco Crivelli, che per questa occasione si vestirà di Bianco con un grande Parco Olistico composto da almeno 12 gazebo, si potrà fare una passeggiata. In via Santa Maria si troveranno punti ristoro della Società sportiva G.S. San Lorenzo Calcio, oltre ad una competizione a staffetta dove diverse società sportive di atletica porteranno la manifestazione “di corsa”.

Infine, presso Villa Corvini, sarà allestito un museo di abbigliamento “Intimo della Bisnonna” e un allestimento rappresentativo del grandioso evento “1339: Villaggio Medievale A Parabiago” tenutosi in aprile con le miniature della scuola primaria di Via Brescia ed i lavori della scuola di via IV novembre.