Quantcast

PuntoeBasket Nerviano e Basket Canegrate insieme per la pallacanestro femminile

Nasce PBC Girls, un nuovo polo per la basket femminile

CANEGRATE / NERVIANO (MI)PuntoeBasket Nerviano e Basket Canegrate hanno deciso di raccogliere una stimolante sfida, unendo le proprie forze per dare vita ad un nuovo ed ambizioso polo per la Pallacanestro femminile, che prenderà il nome di PBC Girls.

Formare giocatrici consapevoli, autonome e responsabili, in grado di affrontare un gioco di situazioni (il basket) e trovare di volta in volta la soluzione più adatta (problem solving): questa è la coinvolgente Mission di PBC Girls“, spiegano i due team.

E, dovendo tutto ciò realizzarsi nel contesto di uno sport di squadra, PBC Girls svilupperà apposite metodologie di allenamento attraverso le quali le atlete imparino a massimizzare le proprie capacità personali mettendole a disposizione del gruppo, affinché questo possa raggiungere il miglior risultato possibile.

A garanzia della buona riuscita del progetto PBC Girls, la sua guida è stata affidata ad uno staff entusiasta e dinamico, composto da sportivi di grandissimo spessore. Direttore del progetto sarà Paolo Volontieri, fondatore e protagonista dell’esplosione della pallacanestro femminile rhodense (nata dal nulla e arrivata sino in A2 Eccellenza), General Manager in A1 a Busto Arsizio e nel GEAS di Sesto San Giovanni, ex Componente della Lega Femminile a Roma, titolare dal 1999 della tessera CONI per meriti sportivi. Da 4 anni collabora con PuntoeBasket in qualità di dirigente (da G.M. della squadra maschile di C Gold a responsabile del settore femminile alimentato dai centri di minibasket di Nerviano, Lainate, Vanzago, Pogliano Milanese e Parabiago).

Responsabile tecnico del progetto sarà Andrea Anilotti, allenatore con vastissima esperienza e competenza cestistica, certificate dalla tessera CNA di Allenatore Nazionale. Dopo gli inizi a Cerro Maggiore, Anilonti ha allenato a Busto Arsizio e Saronno (tra C e B maschile), sedendo poi sulle panchine di Rho, Valmadrera, Cremona (tra B e A2 femminile) fino a quella di Serie A1 della prestigiosa Comense. Oltre che Head Coach, in ogni realtà in cui ha allenato, ha sempre ricoperto il ruolo di Responsabile del Settore Giovanile (Frantini, Ponchiroli, Bussola, Linzola, Spreafico, Pasqualin, Bestagno, Zagni, Scarsi e Maffenini sono solo alcune delle giocatrici che ha portato dal settore giovanile fino alla serie A). Per lunghi anni, ha collaborato con la FIP come Selezionatore Regionale e con il CNA come Formatore di 1^ livello. Dalla scorsa stagione, è al timone della prima squadra femminile di Lainate.

Responsabile tecnica e coordinatrice dei settori minibasket sarà Elena Ceriani, “leggendaria” giocatrice della Riccelli Pressing Rho, dove ha iniziato anche la carriera da allenatrice, raggiungendo più volte le Finali Nazionali nel ruolo di assistant-coach di varie squadre di categoria giovanile. Allenatrice della squadra U18F della Virtus Cornaredo vincitrice del Titolo UISP nel 2017. Istruttrice e responsabile del settore minibasket, prima alla 2 Erre Sport/Cmb Rho e dal settembre 2016 presso PuntoeBasket.

L’attività giovanile rappresenta il cuore pulsante della nostra attività – sottolineano le società aderenti all’iniziativa – è qui che vogliamo fortemente investire per la costruzione delle future squadre senior. Nel medesimo tempo, desideriamo allenare il FAIR PLAY, perché crediamo nell’affermazione dell’ideale sportivo e dei suoi valori morali e culturali. Ci piacciono gli obiettivi sfidanti, perché riteniamo siano gli unici in grado di fornire e mantenere nel tempo la giusta motivazione. Sfruttando una passione che ci accomuna (il basket), crediamo di poter dare il nostro contributo alla formazione di persone che in un futuro prossimo possano recitare un ruolo da protagoniste anche fuori dal rettangolo di gioco e rendere il mondo un posto migliore di quello attuale”.