Incendio ad Uboldo, allarme rientrato

Nessun pericolo per la salute pubblica

UBOLDO (VA) – E’ rientrato l’allarme dopo l’incendio che è scoppiato questa mattina presso un’industria chimica di Uboldo, in provincia di Varese, che aveva costretto i Sindaci di Legnano, Cerro Maggiore, Rescaldina e Origgio a diramare un comunicato con il quale si chiedeva ai propri cittadini di tenere chiuse le finestre a titolo precauzionale.

I controlli effettuati dall’ARPA e dall’ATS Insubria hanno permesso di stabilire, infatti, che non sussistono situazioni di pericolo per la salute pubblica.