Incendio ad Uboldo, i Sindaci di Legnano, Cerro e Rescaldina invitano a tenere le finestre chiuse

In attesa dei risultati delle verifiche dei tecnici sulla qualità dell'aria

LEGNANO – Un incendio sviluppatosi questa mattina in un’azienda nella zona industriale di Uboldo ha costretto i Sindaci di Legnano, Cerro Maggiore, Rescaldina ed Origgio ad invitare i propri cittadini a tenere le finestre chiuse in attesa dei risultati delle verifiche dei tecnici sulla qualità dell’aria.

L’incendio al momento risulta domato dai Vigili del Fuoco accorsi immediatamente sul posto.

Questo il comunicato del Sindaco di Legnano: “A seguito dell’incendio che si è sviluppato in un’azienda della zona industriale di Uboldo, il sindaco Lorenzo Radice invita i cittadini a tenere chiuse le finestre. Sono in corso verifiche e monitoraggio della qualità dell’aria con particolare attenzione alla direzione dei venti che, al momento, non sono orientati verso Legnano.

Questo il comunicato del Sindaco di Cerro Maggiore, Giuseppina Berra: “Contattati dal Comune di Uboldo per un incendio sviluppatosi nella zona industriale al confine con Rescaldina, su indicazione dei Vigili del Fuoco e di ARPA, si invitano i Cittadini a chiudere le finestre. Sono in corso verifiche e monitoraggio della qualità dell’aria, con attenzione ai venti, attualmente registrati in direzione sud-sudest quindi in direzione Cantalupo, ma nelle prossime ore potrebbero direzionarsi verso nord-nordovest. In attesa di maggiori indicazioni dagli organi competenti per eventuale ordinanza sindacale, invito i cittadini ad avere atteggiamento cauto e prudenziale e a chiudere le finestre.”

Questo quello del Comune di Rescaldina:Contattati dal Comune di Uboldo per un incendio sviluppatosi nella zona industriale al confine con Rescaldina, su indicazione dei Vigili del Fuoco e di ARPA, si invitano i Cittadini a chiudere le finestre. Sono in corso verifiche e monitoraggio della qualità dell’aria, con attenzione ai venti, attualmente registrati in direzione sud-sudest quindi in direzione opposta al nostro Comune, ma nelle prossime ore potrebbero direzionarsi verso nord-nordovest e pertanto interessare l’abitato rescaldinese. IN ATTESA DI MAGGIORI INDICAZIONI DAGLI ORGANI COMPETENTI PER EVENTUALE ORDINANZA SINDACALE, INVITO I CITTADINI AD AVERE ATTEGGIAMENTO CAUTO E PRUDENZIALE E A CHIUDERE LE FINESTRE.”