La Castanese termina il ritiro e torna a casa

Proficuo il lavoro in Valchiavenna

CASTANO PRIMO –  Si chiude per la Castanese il ritiro in Valchiavenna.

castanese

Si tratta del primo ritiro della storia neroverde come spiega una nota della società “Abbiamo cercato di essere all’altezza, di non tralasciare niente e nessuno, di avere attenzione verso ogni dinamica. Abbiamo osservato, preso confidenza e… Abbiamo imparato! E poi la fatica condivisa, i primi legami che si creano, l’affiatamento del gruppo che prende forma giorno dopo giorno… Un buon punto di partenza per una stagione che non farà sconti. Il feedback è sicuramente positivo, è stato bello, siamo stati bene. Tanto lavoro ci aspetta, ci saranno sacrifici da fare e decisioni da prendere… Fa tutto parte del gioco, oggi più consapevoli di ieri”.