Quantcast
Francesco e Jacopo Marelli

A Rescaldina la tradizione dei cantastorie milanesi

07/12/19

EVENTO GRATUITO
: - Inizio ore 21.45

Attenzione l'evento è già trascorso

RESCALDINA (MI) – La Tela riparte dalla tradizione milanese, dai cantastorie che hanno dato vita a quel filone particolare di musica, dove alla narrazione si accompagna la melodia e le persone si mischiano con le macchiette.

Sabato 7 dicembre si apre il palco dell’osteria sociale del “buon essere” di Rescaldina (MI): a inaugurare la nuova stagione di concerti Francesco Marelli, in arte il Barbapedana, che propone un viaggio musicale attraverso l’osteria milanese. Guardando a Enrico Molaschi, cantastorie della seconda metà dell’Ottocento, da cui ha mutuato anche il nome Barbapedana, Marelli usa la musica come pretesto per raccontare storie ispirate a fatti e persone che nell’arco di diversi anni hanno animato i locali meneghini. E come il Barbapedana originario descrive personaggi, situazioni comiche, avvenimenti curiosi, utilizzando spesso il dialetto milanese, lingua schietta e in grado di trasmettere quelle precise emozioni.

In un percorso che non è di nostalgia dei tempi andati, Marelli rivitalizza una dimensione di piacevole convivialità e di affabulazione, pescando da un repertorio che spazia da Nanni Svampa a Valter Valdi, da Enzo Jannacci a Dario Fo, tra Ivan della Mea e i Gufi, giocando con ballate popolari, filastrocche e brani originali.

Il Barbapedana si accompagna con la chitarra, supportato dal basso di Jacopo Marelli. Per dirla come all’inizio dello spettacolo: “Avvicinatevi perché solo lì potrete trovare qualcuno che vi saprà intrattenere con le sue storie, incantare con le sue musiche, allietare con le sue ballate”.

La Tela è un bene sequestrato alla criminalità organizzata, affidato al Comune di Rescaldina e gestito in ATI dalle cooperative La Tela e Meta insieme con altre associazioni del territorio. È ristorante e centro di aggregazione e di promozione sociale e culturale.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!