Quantcast
Il Museo Fratelli Cozzi di Legnano aperto per le Giornate di Primavera del FAI

Settimana della Cultura d’Impresa al Museo Fratelli Cozzi

13/11 » 01/12/19

:

Attenzione l'evento è già trascorso

LEGNANO – In occasione della Settimana della Cultura d’Impresa, il Museo Fratelli Cozzi di Legnano ha messo in cantiere una ricco calendario di eventi.

Si comincia mercoledì 13 novembre alle ore 20.30 con la tappa di For Distruptors Only #13,  un “ciclo di eventi dove imprenditori, manager e cervelli che hanno qualcosa da dire si racconteranno a chi avrà voglia di ascoltarli. E a chi è già pronto a beccarsi la creatività per contagio diretto“. La serata, organizzata da Egidio Alagia, sarà introdotta da Riccardo Bovetti e condotta da Germano Lanzoni e prevede la partecipazione di Valeria Margherita Mosca Caglio (Wooding), Enrica Mannari (Illustratrice), Tommaso Ebhardt che presenterà il libro “Sergio Marchionne“, edito da Sperling & Kupfer. Ad allietare la serata la musica delle Big Bubbles.

Nel weekend di sabato 16 (alle ore 15.00) e domenica 17 novembre (ale ore 10.30) si proseguirà con visite guidate con la partecipazione degli studenti ciceroni dell’I.T.E.T Maggiolini di Parabiago e I.S. Carlo Dell’Acqua di Legnano. L’iniziativa rientra nel progetto “MuseimpresaLab“, progetto di alternanza scuola-lavoro che coinvolge studentesse e studenti degli ultimi tre anni delle scuole superiori. Tutte le iniziative proposte andranno a costruire il calendario della “Settimana for teens” che si svolgerà in tutta Italia. I ragazzi, seguiti da un tutor del museo/archivio, creeranno format di visita innovativi per condurre anche i loro coetanei alla scoperta della cultura industriale.

Sempre sabato, al termine della visita guidata, la delegazione di Legnano della LILT, Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, con il patrocinio del Comune di Legnano, in occasione del mese dedicato alla prevenzione al maschile, organizzerà un incontro con il dott. Massimo Maffezzini, direttore dell’unità operativa di urologia dell’Ospedale di Legnano.

Martedì 22 novembre sarà la volta di Corrado Lopresto con “La passione per il restauro diventa arte“. Architetto e imprenditore milanese, Lopresto può essere considerato senza dubbio il più famoso collezionista di auto d’epoca italiano. Le sue vetture, tutte pezzi unici ed esemplari particolari carichi di storia e rigorosamente italiani, sono protagoniste ai concorsi di eleganza di tutto il mondo e famosa è la passione di Lopresto per i restauri, eseguiti con una eccezionale attenzione ai dettagli e alla conservazione delle condizioni di origine delle vetture. Il suo racconto è imprescindibile per gli amanti dei motori e sarà capace di affascinare anche coloro che vogliono scoprire un nuovo punto di visto sull’arte e la Bellezza.

Per finire domenica 1 dicembre tornano al Museo i fratelli Massimo e Giuseppe Colombo che, insieme a Gianluca Cavalca, presenteranno il loro libro “Alfa Romeo GTV & SPIDER – Più Alfa che mai“.

Vuoi segnalare il tuo evento gratuitamente?

clicca qui e compila il modulo!