Quantcast

Pro Patria, nel nome del 100

Intanto la squadra si prepara per la sfida di Vercelli

BUSTO ARSIZIO – Questo è l’anno e in particolare febbraio è il mese del centenario della Pro Patria.

La Società di via Cà Bianca si sta preparando con una sorpresa come annunciato con la campagna “Nel nome del 100“: “100 battiti al secondo, amore infinito per la Pro, una seconda pelle biancoblù. Ancora sette giorni di attesa e la sorpresa sarà svelata…

Intanto la squadra non si distrae e si sta preparando per la partitissima di domenica al Piola contro la Pro Vercelli capolista.

Un test importante per i Tigrotti di Mister Javorcic che non hanno nulla da perdere, dopo aver messo in ginocchio Carrarese e Juventus Under 23, anche l’avversario blasonate delle Bianche Casacche dovrà stare attento a non incappare in qualche sorpresa invece tesa dal Mister che avrà studiato in maniera approfondita l’avversario.

Le Bianche Casacche tra l’altro mercoledì sono state sconfitte dal Monza del Presidente Silvio Berlusconi e dell’Ad Adriano Galliani, nella partita della Coppa Italia di Serie C giocata al Brianteo: la Pro Vercelli si è arresa di misura, lasciando il passo per i quarti di finale ai brianzoli allenati da Cristian Brocchi.

Sabato mattina la Pro Patria effettuerà la consueta rifinitura allo Speroni con a seguire la conferenza stampa di Mister Javorcic. Seduta mattutina anche per la Pro Vercelli, ma a porte chiuse e poi incontro con la stampa anche per Mister Greco.