Quantcast

La Uyba rimonta Caserta

Lowe e Herbots trascinano le Farfalle

BUSTO ARSIZIO – Dopo il successo di giovedì a Perugia la Unet e-work Busto Arsizio conquista altri 3 punti grazie al successo sulla Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta, battuta per 3-1, dopo che le ospiti sono passate a condurre al termine del primo set.

Caserta, forte dei punti di Castaneda e Gray ha dato la propria impronta alla gara in avvio di match, poi Lavarini ha saputo gestire al meglio il suo 6+1 in campo, facendo affidamento sulla solidità del suo gruppo che ha faticato ancora parzialmente nel secondo set, vinto con appena 2 lunghezze di vantaggio, per concludere poi la partita in scioltezza, con i 25 punti di Lowe e i 24 dell’MVP Herbots.

Unet e-work Busto Arsizio – Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta 3-1 (23-25, 25-23, 25-19, 25-18)

Unet e-work Busto Arsizio: Washington 7, Bici, Herbots 24, Simin (L), Gennari 4, Cumino, Orro 4, Villani 3, Lowe 25, Bonifacio 9, Negretti, Berti, Leonardi ne. All. Lavarini, 2° Musso. Battute vincenti 12, errate 13. Muri: 6.

Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta: Alhassan 7, Dalia, Ameri, Poll, Holzer, Ghilardi (L), Cruz 7, Gray 17, Castaneda 20, Garzaro 5, Bechis 3. All. Cuccarini. Battute vincenti 4, errate 9. Muri: 5.

Arbitri: Spinnicchia e Zavater

Sala Stampa:

Lavarini: “Abbiamo fatto fatica all’inizio, Caserta è una squadra difficile da affrontare, molto fisica e noi la patiamo. Poi abbiamo aggiustato alcuni nostri riferimenti, siamo cresciuti e nel terzo e quarto set abbiamo fatto davvero un buon lavoro in attacco. Però, siamo stati vicini a essere sotto 2-0, la strada da percorrere è ancora lunga“.

Villani: “Abbiamo affrontato una squadra forte ed esperta: è stata battaglia come ci aspettavamo, siamo state brave a reagire dopo il primo set perso, nonostante Caserta abbia battuto e difeso molto bene. Abbiamo avuto i nervi saldi nel punto a punto: stiamo ancora cercando la nostra identità e questi punti ci servono anche a quello. Vogliamo continuare a pedalare forte“.