Quantcast

Milano City, una gara fondamentale

MIster Petrone pronto alla sfida contro il Villa Valle

BUSTO GAROLFO – Il Milano City domenica ha la cruciale gara col Villa Valle d’Almè.

Mister Petrone recupera il trequartista/mezzala Sessa (2001) e il 2000 Messina, attaccante.

Ogni giocatore che si recupera – dice il Misterfa alzare l’asticella e la competizione, dà modo di avere qualcosa in più. Abbiamo preparato una gare delle più difficili secondo me: andiamo nella bergamasca, contro il Villa Valle, una delle più forti, su quel campo loro vanno fortissimi, sanno compattare e ricompattarsi velocemente“.

Mi aspetto una gara agonisticamente dai ritmi alti, loro improntano la gara così anche per la cattiveria agonistica, sono molto intensi, sono molto bravi nella transizione positiva dove dopo aver riconquistato la palla ripartono veloci e no dovremo essere bravi a recuperare i riferimenti per non subirli. Il Villa Valle è una squadra che cambia spesso impostazione e modulo, è perciò insidiosa ma come lato positivo possono poi non avere un’ identità precisa personale, prevalendo magari più l’interpretazione dei giocatori che vanno in campo“.

Il Milano City è orientato a confermare il 3-5-2 come spiega il Mister: “E’ lo schieramento che ho notato come migliore per questa squadra già da luglio, avevo visto che questa squadra poteva giocare con un centrocampo a tre e vedendo nei mesi, lo svolgimento delle cose mi sono convinto ancor di più di questo. Abbiamo centrali importanti come Ornaghi (2001) e sono perciò arrivato a questa deduzione con il materiale umano a disposizione: è un tipo di gioco che possiamo fare bene, i risultati si sono visti, i numeri dei gol incassati stanno cambiando, dobbiamo continuare a fare bene e per questo è fondamentale la partita con il Villa Valle“.