Quantcast

Pallanuoto Rari Nantes, i risultati del weekend foto

Una vittoria e due sconfitte per le squadre legnanesi

LEGNANO – Soddisfazione per l’Under 17 della pallanuoto Rari Nantes Legnano che nel girone FIN vince contro il Cus Geas 6 a 2 (Parziali 0-1,1-0,0-4,1-1), con le marcatori di Sciocco (3), Lavarino (2) e Megale. Il coach Luca Amadei è entusiasta del risultato sebbene le condizioni di gioco non fossero ottimali: un campo da 30 metri e l’orario mattutino delle 9:00 al quale gli atleti non sono abituati a giocare, ha messo la Rari Nantes in condizione di disputare una buona partita lenta ma a tratti disordinata, soprattutto in fase di superiorità numerica.

Per l’Under 14 guidata da coach Paolo Mattei c’è delusione per una partita persa di misura. La squadra è rimasta in vantaggio fino a quasi tutto il terzo tempo, subendo nel finale che ha visto la Omnia Sport vincere per 8-7. “Paghiamo le occasioni perse per concludere le superiorità numeriche avute, poca visione di gioco che adesso, tornati ad allenarci a Legnano con più spazio, potremo migliorare“, dicono in casa Rari Nantes.

Anche la partita dei veterani della Lega Pro chiude con una sconfitta, contro la HST Varese per 7‐5. La pressione psicologica di essere entrati in zona play off è pesata moltissimo, i legnanesi sono apparsi contratti per tutta la partita, sul 6‐5 hanno sperato in un pareggio che sarebbe bastato per passare, la loro eccessiva rigidezza li ha portati a sbagliare completamente schema. “Ora rimangono due partite da giocare ed entrambe da vincere – commenta coach Separovic comunque rimane una forte esperienza agonistica per i nostri ragazzi, se la squadra rimarrà concentrata durante i prossimi allenamenti per le ultime due partite sarà più semplice centrare l’obiettivo.”