Quantcast

COVID LOMBARDIA: pochissimi tamponi, tantissimi guariti.

Netta diminuzione di ospedalizzati e di terapie intensive e boom di guariti, dieci volte in più di ieri.

Più informazioni su

MILANO – Un lunedì assolutamente interlocutorio dal punto di vista dei numeri. Quegli stessi numeri che stanno facendo stare in lockdown milioni di persone e migliaia di attività commerciali e che meriterebbero maggiore scrupolo da chi è preposto a darne verificabilità ed efficacia.

Invece, dopo una settimana di tamponi record, ci troviamo qui a commentare un dato relativo ad appena 18037 tamponi effettuati, ben 20mila in meno di ieri e ben 38mila in meno del picco della settimana scorsa.

Come se non bastasse in un dato interlocutorio e assolutamente poco efficace come questo si è voluto inserire il numero che da giorni ci si aspettava, quello dei guariti che oggi sono addirittura 14231,  quasi dieci volte in più di quelli di ieri.

Capite quindi il grande disallineamento nel modo di raccogliere, trasmettere e comunicare i dati da parte di Regione Lombardia.

Altro dato significativo i decessi: la metà rispetto a domenica.

 

 

Più informazioni su