Quantcast

La Compagnia dei Gelosi scende in campo per le Olimpiadi foto

In programma una serie di spettacoli a tema orientale

LEGNANO – In concomitanza delle Olimpiadi di Tokyo, un tuffo nella cultura nipponica insieme alla Compagnia dei Gelosi.

Si parte il 18 luglio con “Tanabata, ovvero La festa delle stelle”, la prima delle tre fiabe giapponesi raccontate per l’occasione dai fan dei Gelosi. A seguire “Kaguya Hime, ovvero La luna d’autunno” programmata per il 1. agosto, e infine “Il gatto e il topo, ovvero Dello Zodiaco”, il 15 agosto, a chiudere lo Speciale Tokyo 2021.

Che cos’hanno in comune un’onda anomala, una pianta in miniatura e una bella cantata in allegria? Nulla, se non un’origine che ci porta dritti dritti a Oriente, esattamente in quel fascinoso paese del Sol Levante sul quale tra non molto saranno sintonizzati gli schermi di tutto il mondo per seguire le prossime Olimpiadi. Un appuntamento che non tutti vogliono, soprattutto in Giappone, e che suscita parecchie polemiche.

Ci pensa la Compagnia dei Gelosi a stemperare gli animi, proponendo un ciclo di fiabe del folklore nipponico: all’apparenza sono piccole storie, piccole come bonsai ma – come tutte le favole – hanno la forza di uno tsunami nel travolgere i sentimenti, regalando calma allegria come nemmeno il karaoke (metti il caso che in questo periodo maledetto qualcuno avesse mai pensato ad un risolutore harakiri?!).

Attendiamo dunque di connetterci con i Gelosi e i loro fanfavolosi: appuntamento a luglio e ad agosto sui canali social della Compagnia.
Stay tuned! E soprattutto… Konnichiwa!

Segui la Compagnia dei Gelosi su Facebook, Twitter e Instagram e sul canale YouTube MarVen & Gelosi.