Quantcast

Uyba: finale Cev Cup atto primo

Questa sera in Romania le Farfalle cercheranno subito il colpaccio

BUSTO ARSIZIO – Fin dall’inizio l’obiettivo primario della Uyba è sempre stata l’affermazione in Europa, con il campionato dominato dalle tre regine Novara, Conegliano e Scandicci, è stato fin da subito chiaro che affermarsi fra i confini italici sarebbe stato difficile, quindi puntare su un buon piazzamento in campionato varrebbe un grande dispendio di energie in favore del solo fattore campo nei play off.

Le Farfalle hanno cercato di dosare le energie, andando così a vincere tutte le partite di Cev Cup fin qui disputate, comprese le due semifinali di andata e ritorno con due netti 3-0.

La formula della Cev Cup prevede che anche la finale sia divisa in due gare di andata e ritorno: questa sera si scenderà in campo in Romania, in casa dell’Alba Blaj, squadra da un paio di stagioni sulla cresta dell’onda, avendo già disputato, perdendola, la finale di Champions League lo scorso anno.

Le ragazze di Mencarelli cercano un successo che andrebbe a rimpolpare una bacheca da troppo tempo ferma, con una Cev Cup che manca dal 2012, sfuggita per un soffio nel 2017. In Romania il gruppo al gran completo eccetto Samadan, la centrale croata già scesa in campo con Conegliano in Champions e quindi da regolamento non sfruttabile.

CSM Volei Alba BLAJ – Yamamay E-Work Busto Arsizio
Andata finale Cev Volleyball Cup 2019
Martedì 19 marzo 2019 ore 16.00 italiane – Transilvania Sporting Center SIBIU (ROM)

CSM Volei Alba BLAJ: 1 Baciu, 2 Aleksic, 3 Ninkovic, 4 Lazarevic, 6 Newcombe, 7 Kitipova, 10 Rus, 11 Zhidkova, 12 Karakasheva, 14 Cirovic, 16 Vujovic (L), 17 Delros (L2), 18 Onyejekwe. All. Zakoc, 2° Ban.

Yamamay E-Work Busto Arsizio: 1 Piani, 3 Peruzzo, 4 Herbots, 5 Grobelna, 6 Gennari, 7 Cumino, 8 Orro, 9 Leonardi (L), 13 Bonifacio, 14 Meijners, 15 Berti, 18 Botezat. All. Mencarelli, 2° Musso.

Arbitri: Benedikt Geukes – Siarhei Vaitsiakhovich