Quantcast

Uyba ai quarti di Cev, ma che rischio contro il Rzeszòw

Decisivo il golden set

BUSTO ARSIZIO – Serata thriller per l’Unet e-work Busto Arsizio che torna dalla Polonia con una sonora sconfitta, anche se la vittoria al Golden Set non ha pregiudicato la qualificazione ai quarti di finale.

Le ragazze di coach Lavarini non hanno saputo gestire il comodo 3-0 della gara di andata, che avrebbe loro permesso di passare il turno vincendo questa sera solo due set. Le tenaci polacche del Developres SkyRes sono state un osso duro tanto da chiudere il match in proprio favore e prolungando la partita.

I parziali parlano di una sfida combattuta e sudata dal primo all’ultimo scambio, con molti errori da parte delle Farfalle che avrebbero potuto pregiudicare la prosecuzione nel cammino europeo, da squadra detentrice della Coppa.

Sempre positiva la centrale Washington (13 pt), in doppia cifra insieme a Herbots e Gennari (11), oltre alla connazionale Karsta Lowe, top-scorer dell’incontro con 18 segnature.

Ai quarti di finale la Uyba incontrerà la vincente dell’ottavo che vede Monza ospitare le russe della Dinamo Kazan (all’andata 3-0 in favore della Dinamo).

“E’ stata una partita molto difficile – ha detto la palleggiatrice Alessia Orro al termine dell’incontro –: loro hanno aggredito da subito con il servizio ed hanno difeso tutto. Noi siamo andate presto in difficoltà, non riuscivamo ad uscire da questa situazione e a fare qualcosa in più per far girare la gara. Nel Golden Set siamo entrate con il fuoco negli occhi, eravamo arrabbiatissime e con la forza del gruppo abbiamo centrato l’obiettivo“.

La battuta del Rzeszow ci ha messo parecchio in difficoltà, così come tutto il loro gioco – ammette capitan Alessia Gennari, diverso da quello dell’andata. Noi ci abbiamo messo tre set per giocare al nostro livello e per trovare le contromisure, ma l’obiettivo era passare; abbiamo sofferto più del previsto, ce la siamo vista brutta; credo però che la vittoria di oggi ci abbia unito ancora di più e dato ancora di più la consapevolezza di quanto siamo forti e sappiamo venir fuori dalle difficoltà“.

Developres SkyRes RZESZÓW – Unet e-work Busto Arsizio 3-0 + Golden Set 11-15
(25-20, 25-23, 27-25, 11-15)

Developres SkyRes RZESZÓW: Frantti 15, Polanska ne, Witkowska 5, Grabka ne, Hawryla ne, Blagojevic 14, Kaczmar ne, Efimienko 15, Mlejnkova 1, Valentin 3, Krzos (L), Zaroslinska-Krol 9, Przybyla (L2) ne. All. Antiga, 2° Dabrowski Battute vincenti 8, errate 5. Muri: 8.

Unet e-work Busto Arsizio: Washington 13, Bici, Herbots 11, Simin ne, Gennari 11, Cumino ne, Orro 2, Leonardi (L), Villani 1, Lowe 18, Piccinini (L2), Bonifacio S. 8, Berti. All. Lavarini, 2° Musso. Battute vincenti 1, errate 11. Muri: 9 (Bonifacio 4).