Quantcast

Guanti e mascherine, nuovi rifiuti inquinanti e pericolosi

Al via una campagna di sensibilizzazione

ABBIATEGRASSO (MI) – “Guanti monouso e mascherine, non buttarli dove capita!“. E’ questo l’invito rivolto ai cittadini da parte di una campagna di sensibilizzazione che ha preso il via in questi giorni di inizio della Fase 2 dell’emergenza coronavirus.

Il loro uso intensivo reso obbligatorio dalla pandemia ha portato infatti ad un incremento di abbandono di questi dispositivi lungo i marciapiedi e nelle aree verdi delle nostre città.

Come ricorda il Comune di Abbiategrasso, che ha deciso di appoggiare la campagna promossa della Città Metropolitana di Milano, questi rifiuti “non sono biodegradabili e – oltre a inquinare l’ambiente – portano con sé anche un potenziale rischio sanitario e biologico. Vanno quindi gettati insieme ai rifiuti indifferenziati.”

Per questo motivo sono stati realizzati due manifesti, che riproduciamo qui sotto, che riportano le corrette indicazioni sullo smaltimento di questi importanti sistemi di protezione.

Guanti monouso e mascherine non buttarli dove capita
Guanti monouso e mascherine non buttarli dove capita