Quantcast

Lorenzo Radice: ce la faremo!

Radice guarda al ballotaggio: "Siamo ad un passo dal nostro obiettivo e i numeri parlano chiaro: uniti ce la faremo!"

LEGNANO – “Si va al ballottaggio! Noi ci siamo, Legnano c’è, l’alternativa c’è. Meno di 10 punti di distanza, un risultato incredibile. Più di 9.000 legnanesi hanno creduto in noi e non posso, non possiamo deluderli.”

A dirlo è Lorenzo Radice, candidato Sindaco del centrosinistra, che si giocherà la poltrona di Primo Cittadino di Legnano contro Carolina Toia del centrodestra.

Tra 2 settimane si tornerà a votare. Non ci saranno referendum, liste e preferenze. Ci sarà solo la scelta del Sindaco e del programma per Legnano.

La nostra visione ormai è chiara: una Legnano capace di unire risposte nuove e coraggiose alla concretezza delle piccole cose, alla manutenzione costante di una città per troppo tempo abbandonata.

Io e tutta la mia squadra vogliamo lavorare per un futuro innovativo, che guarda al saper fare e alla storia della nostra città, attraverso investimenti che recuperino le nostre aree produttive. Vogliamo lavorare per una svolta verde con una rete di mobilità dolce per favorire il commercio, la bellezza e la sicurezza delle nostre vie.

Ma soprattutto vogliamo lavorare con la comunità e per la comunità. Senza chiuderci in noi stessi, coinvolgendo i cittadini e le altre risorse politiche che abbiamo visto essere numerose e vivaci nella progettazione e nelle istituzioni. Trasparenza e legalità saranno il nostro faro, consapevoli che nessuno è immune e che bisogna tenere sempre l’attenzione altissima.

Siamo arrivati allo sprint finale. Uno sprint finale in cui ci sarà bisogno di tutti voi, candidati e non, cittadini legnanesi che vogliono un futuro diverso dal passato che conosciamo. Chiedo a tutti voi un ultimo grandissimo sforzo. Per tutti quelli che vogliono sostenerci, ho un messaggio: noi siamo già al lavoro, unitevi a noi.
Siamo ad un passo dal nostro obiettivo e i numeri parlano chiaro: uniti ce la faremo!