Quantcast

Legnano-Varese: quel rigore con la mano sui fianchi

In tanti anni di calcio al Mari è la prima volta che ci capita una leggerezza del genere

LEGNANO – Diciamoci la verità: la gara giocata nel “derby” col Varese non resterà nella annali dei tifosi lilla. Una partita scialba, brutta, senza ritmo e con pochissime occasioni, quasi tutte causali.

Però ci preme sottolineare quello che secondo noi è un atteggiamento assolutamente inaccettabile: quello della resa.

Lo abbiamo visto durante il rigore del Varese: un difensore che segue la battuta con la mano sul fianco. Qua non si tratta di una leggerezza, ma proprio di un atteggiamento mentale che non solo è sbagliato, ma in questa fase del torneo incomprensibile.

Legnano-Città di Varese

Questo è un campionato molto particolare: lo stadio è vuoto, o quasi. Non ci sono tifosi e non c’è la curva presente. Crediamo che con gli ultras sugli spalti probabilmente qualche atteggiamento del genere non sarebbe permesso.