Quantcast

La FoCoL si presenta: Martina Brogliato e Stefania Grimoldi

Terzo incontro con le ragazze della FoCoL: il libero e la schiacciatrice si raccontano

Terza puntata della seria “La FoCoL si presenta“: questa settimana le protagoniste delle nostre interviste sono il libero Martina Brogliato e la schiacciatrice Stefania Grimoldi.

Nome: Martina

Cognome: Brogliato

Soprannome: va bene Marty?

Numero: 10

Data di nascita: 2/10/1993

Ruolo: libero

Altezza: 1,65

Come hai iniziato a giocare a pallavolo? La prima volta che sono entrata in palestra è stato grazie alle mie compagne delle medie, in terza: ho iniziato tardi, loro giocavano già tutte, mentre io ho fatto ginnastica artistica e nuoto perché non mi piacevano gli sport di squadra. Ho cominciato per gioco e dopo essere entrata nel mondo della pallavolo non ci sono più uscita.

Biografia pallavolistica: ho giocato tutte le giovanili fra Castiglione, da dove provengo, Venegono e Tradate. All’ultimo anno di superiori sono stata a Tradate in B1, poi ho fatto un anno in Toscana, in B2, a Cecina, per poi tornare in B1 a Gorla Maggiore. Purtroppo mi sono dovuta operare e avrei voluto smettere di giocare poi la brava allenatrice mi ha convinta a ricominciare dalla D. Altra chiamata a Gorla, dove sono rimasta per quattro anni, con tre promozioni dalla C alla B1, con successiva retrocessione in B2, e ora sono qui

Una parola per descriverti: solare

Personaggio sportivo a cui ti ispiri: Jenia Grebennikov

Il tuo motto: vivi una vita che ricorderai

Aspettative per la stagione: non si dicono, mi limito a un bel “chi osa vince”

 

Nome: Stefania

Cognome: Grimoldi

Soprannome: Grinch

Numero: 19

Data di nascita: 9/10/1991

Ruolo: schiacciatrice

Altezza: 1,75

Come hai iniziato a giocare a pallavolo? Una mia amica mi ha trascinata a provare con lei, mentre io inizialmente avrei voluto giocare a calcio

Biografia pallavolistica: ho cominciato a Gorla, dove sono rimasta per sette anni, poi ho trascorso due anni alla Yamamay, due a Cislago, con promozione dalla D alla C, uno a Legnano, due a Tradate, con un’altra promozione dalla D alla C, due alla Sab, altri tre a Tradate, dove abbiamo avuto tre promozioni di fila dalla D alla B2, e da due anni sono qui alla FoCoL

Una parola per descriverti: determinata

Personaggio sportivo a cui ti ispiri: Osmany Juantorena e Roger Federer

Il tuo motto: se la vita ti presenta un muro tu gioca mani fuori

Aspettative per la stagione: siamo un bel truppo e potrebbero arrivare delle grandi soddisfazioni