Quantcast

Lombardia da lunedì in zona rossa. FONTANA: “RT opinabile e riferito a dati vecchi!”

"Qualcosa non va nei parametri che vanno rivisti!", ma intanto la Regione ripiomba nell'incubo!

CONCOREZZO – Il governatore Fontana in visita a Concorezzo si lascia andare: “C’è il rischio della zona rossa, una punizione che la Lombardia non si merita”.

Una dichiarazione dopo che il governatore aveva sentito il ministro Speranza che gli aveva comunicato la decisione di mettere ancora in zona rossa l’intera regione.

“Il problema vero è che il conteggio dell’rt è assolutamente opinabile e si riferisce a dati vecchi. C’è stata una evoluzione e non si tiene conto delle evoluzioni. Speranza effettuerà dei nuovi controlli, ma per ora siamo in zona rossa e le scuole lunedì non riapriranno. Resto molto critico”.

Rimane da capire come mai oggi la Regione sia zona ROSSA, quando il 13 dicembre scorso era in zona gialla con i seguenti dati:

dati zona gialla

Il triplo dei morti, il doppio di ospedalizzati e TI rispetto ad oggi!