Quantcast

Fo.Co.L, altre due conferme: Irene Mazzaro e Chiara Marini

Ogni giorno in casa Fo.Co.L si aggiungono tasselli e mattoni per il prossimo campionato di Serie B1

LEGNANO – Ogni giorno in casa Fo.Co.L si aggiungono tasselli e mattoni per il prossimo campionato di Serie B1, andando a cementare una rosa che sta via via prendendo sempre più forma.

Agli ordini di coach Uma, dopo le conferme di Lenna, Cavaleri, Brogliato e Roncato, oltre all’innesto di Valli, si aggiungono oggi altri due nomi, noti a tutti i tifosi delle Coccinelle: la schiacciatrice Irene Mazzaro (a sinistra in foto) e la palleggiatrice Chiara Marini infatti continueranno la loro avventura in biancorosso.

Prosegue dunque per il secondo anno consecutivo il rapporto con la banda saronnese Irene Mazzaro, felice di restare a Legnano: “Sono molto contenta di rimanere anche per la prossima stagione a Legnano, in una società dove fin da subito mi sono sentita accolta“.

È un piacere per me giocare ancora con gran parte delle compagne con cui si è creato un gruppo davvero speciale. La B1 è una categoria molto competitiva e dovremo lavorare duramente, ma sono sicura che ci sarà modo di divertirsi e di ottenere delle soddisfazioni“.

Terza stagione invece in biancorosso per Chiara Marini, già palleggiatrice in Under18, poi promossa in prima squadra nello scorso campionato: “Sono felice di essere stata riconfermata e di aver risposato questo progetto, grazie a società, staff, ragazze e tutto quanto gira intorno alla Fo.Co.L. Spero che il prossimo anno ci sia da divertirsi e che il Covid non faccia da guastafeste un’altra volta, lasciandoci libere di giocare un campionato come ai vecchi tempi“.

Per quanto mi riguarda – prosegue Marini – spero in una mia crescita a 360°, proseguendo quindi il percorso iniziato la scorsa stagione, in cui sono migliorata sotto l’aspetto tattico, tecnico e personale“.

Sono grata alla società per questo: mi hanno presa tutti per mano perché ero la più piccola, le mie compagne mi hanno accompagnata nella mia prima esperienza da senior, dopo la promozione dall’Under 18, e sono per questo grata a tutte loro“.

Voglio fare del mio meglio – conclude la palleggiatrice – e dare una mano alla squadra in qualunque modo possibile“.

Foto di Loris Marini