Quantcast

Ancora danni al campo di Via dell’Amicizia, una proposta “provocatoria” dei Frogs Legnano

Lanciata da Matteo Guarneri, Vice-presidente del team di Football Americano che utilizza la struttura per i propri allenamenti

LEGNANO – E’ durata solo pochi giorni l’assenza di ingressi abusivi al Campo di Via dell’Amicizia, come ci scrive per l’ennesima volta Matteo Guarneri, Vice-presidente dei Frogs Legnano, una delle associazioni sportive che utilizza la struttura: “Venerdì, subito dopo la pubblicazione dell’articolo su Sport Legnano, sono passato al campo nel pomeriggio ed ho potuto riscontrare la presenza di due agenti della Polizia locale in motocicletta davanti al cancello del vicino parco. Sabato pomeriggio al campo erano in corso dei lavori di manutenzione e quindi presumo che anche questo sia stato un leggero deterrente. Però lunedì il campo è rimasto incustodito e nuovamente in balia dei ragazzi del quartiere: bottiglie e mascherine sparse sui campi in sintetico e soprattutto la rete del campo ad 11 spaccata ed un lucchetto della porta di accesso preso probabilmente a sassate nel tentativo di romperlo.”

A questo punto Guarnieri lancia quella che definisce una “provocazione”, che però potrebbe essere una soluzione sensata al problema: “Mi viene voglia adesso di mandare una mail all’Ufficio Sport del Comune per richiedere l’assegnazione della struttura per tutto il mese di agosto dalle 8 del mattino alle 23 alla sera. Dopodichè vorrei proporre ai ragazzi del quartiere che vogliono utilizzare il campo di tesserarsi gratuitamente alla mia associazione sportiva. In questo modo potrebbero utilizzare regolarmente l’impianto senza dover danneggiare ogni volta recinzioni e cancelli, ma semplicemente recandosi al campo entrando del tutto legalmente. Oltretutto, diventando tesserati, sarebbero anche coperti dalla nostra assicurazione.”