Quantcast

Fo.Co.L: sesta vittoria consecutiva! Al PalaVolley si arrende anche Bra

Legnano è pronta per volare in Sardegna in vista del big match di Palau

LEGNANOSesta vittoria consecutiva per le Coccinelle della Fo.Co.L Volley Legnano che, nonostante un avvio incerto e il primo set perso in casa in questo campionato, hanno saputo rialzare immediatamente la testa contro Libellula Area Bra e andare a vincere una partita fondamentale, a sette giorni dal big match di Palau contro la capolista Capo d’Orso.

GS FoCoL Volley Legnano

Cavaleri e compagne si sono distinte per aver saputo, nei momenti topici dell’incontro, fare quadrato, adattandosi all’avversario e sfruttando i suoi punti deboli.

Lasciate sfogare le ospiti, ecco dunque una repentina accelerazione: poche concessioni, giusto qualcosa nel secondo e nel quarto ma senza mai correre grossi pericoli.

Il terzo set invece è stato di marca biancorossa dall’inizio alla fine, con la complicità di due turni a servizio devastanti, prima con Frigo (7-0, con quattro ace) poi con Fantin (10-0).

La sempre pregevole regia di Marta Roncato ha mandato a segno ripetutamente le proprie compagne, intelligentemente alternate nelle varie soluzioni d’attacco: in doppia cifra Simonetta (18, 44%, top scorer dell’incontro), insieme a Valli e Frigo, entrambe a quota 11.

Dicevamo dunque servizio determinante in più di un’occasione, con i quattro ace di Frigo e i tre di Fantin, autrice anche di tre block-in: proprio il muro è stato un altro fondamentale particolarmente incisivo, con 12 punti stampati a terra (oltre ai 3 di Fantin, stesso numero anche per Simonetta e Mazzaro).

Stessa Mazzaro da segnalare pure per la concretezza in fase difensiva, dove la compagna Brogliato ha costruito la sua partita, permettendo contrattacchi pazzeschi: grazie ad una condotta impeccabile, il libero n.10 si è pienamente meritata la nomina ad MVP.

La cronaca:
Primo set: parte forte Legnano (5-3) che aggredisce in ogni fondamentale e va a segno con attacchi calibrati (Valli, Simonetta, Mazzaro), con l’ace di Simonetta e a muro, grazie al block-in di Roncato. Bra risponde e sorpassa (5-6). Venturini è il terminale offensivo di riferimento per le piemontesi (9-12), mentre la Fo.Co.L va a segno a muro (ancora Roncato e Mazzaro) ma fatica a rimettersi in carreggiata, subendo i determinanti 3 ace consecutivi di Braida che scava il gap (13-18, dentro Cavaleri per Valli). Il punteggio resta invariato e le ospiti sono le prime a conquistare un set al PalaVolley in questa stagione.

Secondo set: Fantin suona la carica negli scambi iniziali (2-1), punteggio ribaltato da Bra (2-4), ma Simonetta e Valli, ben lanciate in avanti dalla sapiente Roncato, ci riportano sopra (9-7), costringendo coach Relato al time-out. Bra resta aggrappata e riesce anche a trovare il sorpasso (13-15), ma subisce due punti da Valli che danno il la all’allungo biancorosso, cui contribuiscono l’ace di Roncato e i due muri, prima di Fantin, poi di Simonetta. Bra cambia con gli ingressi di Rolando e Sturaro al palleggio ma la Fo.Co.L è in pieno controllo del set e lo fa suo.

Terzo set: ancora avanti Bra (1-2), ma con Frigo e Mazzaro le Coccinelle scavalcano le avversarie. Fase punto a punto fino alla fast di Frigo, che poi va in battuta, per un parziale di 7-0, con quattro ace della centrale: 12-6. Batte e Nonnati provano a reagire, ma gli attacchi ospiti si infrangono nelle grandi difese di Brogliato e quando manca lei c’è sempre qualcuno pronto a sacrificarsi per proteggere la retroguardia. Bra accorcia (14-12) ma Fantin si impossessa della battuta, mettendo in crisi la ricezione ospite, come poco prima la sua compagna di reparto: altro parziale, di 10-0, con un ace e punti determinanti di Simonetta e Mazzaro che ci mette lo zampino a muro. Vantaggio troppo ampio per concedere un recupero, ed è 2-1.

Quarto set: la Libellula torna in campo con grande voglia e conduce nettamente (1-4). Le Coccinelle non si fanno intimidire e rispondono con verve offensiva grazie a Mazzaro e Valli (5-5), passando poi per alcuni errori avversari e siglando il +3 con Simonetta. Relato cambia, inserendo Ambrosio al centro e Rolando per Giombini, ma il filo conduttore resta invariato, con una Fo.Co.L propositiva, pronta a spingere al massimo (doppia fast di Frigo, attacco di Valli, 15-11). Bra riesce a rifarsi sotto, sfruttando qualche leggera incertezza legnanese (19-17), poi subisce, fino al muro di Mazzaro che crea entusiasmo per il 23-17. Alcuni episodi permettono alla Libellula di tornare pericolosa, capace di annullare tre match point ma alla fine la fast di Frigo mette la parola stop alla sfida.

La voce delle protagoniste:
Martina Brogliato: “Siamo partite contratte, non so bene cosa sia successo, si percepiva un po’ di tensione in campo, ma dovevamo solo studiarle. Poi quello fatto durante la settimana è venuto fuori, ci siamo sciolte ed è andata liscia come l’olio. È dall’inizio che tutte abbiamo voglia di giocare la sfida di Palau, sarà una trasferta impegnativa anche per la logistica, ma la motivazione e la voglia di affrontare il match prima-seconda prevarrà“.

Ilaria Simonetta: “Arriviamo con questa vittoria alla prossima sfida importante, in Sardegna contro Palau: prima contro seconda, per cui lunedì riprendiamo subito per studiare l’avversaria“.

Fo.Co.L Volley Legnano-Libellula Area Bra 3-1
(20-25, 25-19, 25-14, 25-22)

Fo.Co.L Volley Legnano: Lenna (L), Caprioli, Valli 11, Venegoni, Simonetta 18, Frigo 11, Brogliato (L), Marini, Bonato, Cavaleri, Fantin 8, Mazzaro 9, Roncato 5, Broggio. Allenatore: Uma. Assistente: Lumastro.
Note: 10 ace (17 errori al servizio), 57% in ricezione (34% perfetta), 29% in attacco, 12 muri.

Libellula Area Bra: Rivetti 6, Braida 5, Cammardella (L), Ambrosio, Nonnati 6, Montà, Batte 11, Venturini 8, Rolando 2, Sturaro 1, Fea (L), Giombini 3. Allenatore: Relato. Assistente: Trentini.
Note: 7 ace (13 errori in battuta), 56% in ricezione (26% perfetta), 20% in attacco, 12 muri.