Quantcast

Un rigore al 90′ premia la Rescaldinese risultati

Ancora una sconfitta per la squadra di San Vittore Olona

CERRO MAGGIORE (MI) – La Rescaldinese si aggiudica – grazie ad un calcio di rigore assegnato a tempo ormai scaduto e trasformato con freddezza da Sciannimanico – il festival della mediocrità andato in scena, proprio nel primo giorno di primavera, sul campo (neutro) di Cerro Maggiore. Una primavera che, evidentemente, continua a tardare per la squadra di Vallarella, incorsa per l’ennesima volta in un passo falso oggettivamente indifendibile, pur su un terreno di gioco assolutamente inadatto ad esprimere un minimo di bel calcio.

Rescaldinese Calcio - C.G.S.V.O. 1-0

Poche davvero le scusanti per i ragazzi in maglia arancionera, atteso che – come da consuetudine ormai divenuta loro spiacevole marchio di fabbrica – dopo aver sprecato alcune clamorose occasioni da gol, si sono visti punire nel finale sugli sviluppi di uno sfortunato rimbalzo che ha portato il pallone ad incocciare con la mano di Giglio in piena area di rigore, con la conseguente assegnazione dell’inevitabile calcio di rigore che ha poi deciso l’incontro.

Rescaldinese Calcio - C.G.S.V.O. 1-0

La partita, per il resto, era già di per sé stata una puntuale rappresentazione dell’abietto, con un primo tempo in cui i valori decisamente bassi di entrambe le formazioni in campo avevano avuto modo di esprimersi al loro peggio con un numero di occasioni complessivo che, a malapena, permetteva di raggiungere le dita di una mano mozzata. Solo nella seconda frazione di gioco, infatti, il C.G.S.V.O. ha leggermente alzato il ritmo e le occasioni hanno cominciato a materializzarsi, salvo non trovare in alcun modo una concreta finalizzazione.

Si parte al 47’, con una punizione di Voltan dal limite sinistro dell’area rescaldinese che attraversa tutto lo specchio della porta senza che nessuno riesca ad intervenire. Due minuti dopo, Zambon si invola sulla fascia destra e brucia sul tempo il diretto avversario, salvo arrivare al momento della conclusione e non sapere se calciare a rete o passare al centro per l’accorrente Messina, finendo così per indirizzare verso la porta un debole tiro che si perde fra le braccia del giovanissimo Syla, classe 2005.

Rescaldinese Calcio - C.G.S.V.O. 1-0

Al 68’, poi, su un corner calciato dallo stesso Zambon, Messina si trova a pochissimi passi dalla linea di porta ma non riesce ad indirizzare il pallone verso la rete avversaria e anche quello che – almeno da fuori – sembrava un gol fatto, finisce per sfumare. Seguono una punizione centrale calciata di potenza dal nuovo entrato Gadji – davvero uno dei pochi a salvarsi nel marasma generale – e una conclusione dal limite di Cigolotti, smarcato di tacco dallo stesso Gadji, che avrebbero meritato miglior sorte, ma la palla sembra davvero non voler entrare.

Si arriva così ai minuti finali quando sono, in rapida successione, prima Voltan a calciare dal limite con pronta risposta di Syla e quindi Dos Santos, in imbucata sulla destra, ad impegnare ancora una volta la retroguardia rescaldinese, senza tuttavia che il risultato venga sbloccato. L’ultima occasione, prima del rocambolesco finale, capita sulla testa di Soldavini, ma anche in questo caso la conclusione è troppo debole per impensierire la difesa avversaria.

Rescaldinese Calcio - C.G.S.V.O. 1-0

Quando l’arbitro ha già fischiato i quattro minuti di recupero e il pubblico sanvittorese sta già abbandonando mestamente gli spalti, ecco il colpo di scena finale che trasforma quella che già era una partita con due punti letteralmente gettati alle ortiche in una vera e propria debacle. L’1-0 conclusivo finisce così per premiare oltremodo la Rescaldinese che, pur non avendo mai tirato verso la porta avversaria – se si esclude qualche velleitaria punizione dal limite – ha avuto quantomeno il merito di sapersi difendere ordinatamente per novanta minuti, oltre alla fortuna di trovarsi di fronte un avversario che, evidentemente, nulla ha fatto per legittimare un esito differente dell’incontro.

Rescaldinese Calcio – C.G.S.V.O. 1-0 (0-0)
Gol: 90’ rig. Sciannimanico (R)

I risultati della giornata QUI>>
La classifica QUI >>