Quantcast

Arconatese avanti così e arriverà la prima vittoria

Prova di solidità della formazione allenata da Mister Livieri, attesa domenica alla prima trasferta in Liguria

ARCONATE (MI) – Nella domenica in cui sono sfilate tutte le squadre del settore giovanile, l’Arconatese ha pareggiato con il Casale (1-1), con i nerostellati avanti con Cintoi e raggiunti poco dopo da Sarr.

Sono molto soddisfatto della prestazione, questo è il modo giusto per andare avanti in questo Campionato e presto arriverà anche la vittoria, ne sono convinto” dice Mister Giovanni Livieri, riflettendo sulla giornata di campionato appena trascorsa.

L’Arconatese fino a questo momento non ha ancora gioito per i 3 punti, domenica però a dire il vero, la prima vittoria stagione, ci poteva pure ‘scappare’, ma un fuorigioco molto, anzi assai dubbio sull’azione di Gulin, ha strozzato in gola l’esultanza del Gruppo Randa e degli altri tifosi gialloblù presenti in tribuna.

Intanto la squadra di Mister Livieri ha continuato a muovere la classifica contro un altro avversario duro dopo la Folgore Caratese, un Casale che con un aggressivo 4-3-3 ha cercato di dettare la partita e invece l’Arconatese schierata a specchio e con le buone prove al centro della difesa dell’inedita coppia Parini-Aprile, ha retto bene l’urto, con la coppia senegalese Sow-Sarr che ormai si trova a memoria che ha trovato subito il pareggio rimettendo sul binario giusto la partita.

Nel secondo tempo i cambi forzati  con Rasini per Morao e Scampini per Balacchi che avevano speso molto, hanno dato continuità alla prestazione dei padroni di casa, che si sono mostrati solidi e determinati a portare a casa un punto comunque utile, senza correre particolari pericoli

Domenica si andrà a Fezzano, che domenica ha perso: “Sì ma 3 a 0 con la Sanremese – fa notare Mister Giovanni Livieri – ed è stato il primo stop. Il calcio ligure nel nostro girone sta esprimendo dei valori importanti, basta soffermarsi a guardare la classifica e perciò dovremo stare bene attenti in questa trasferta. In settimana studieremo molto accuratamente l’avversario. Per noi rientrerà dalla squalifica Vavassori, conto anche di recuperare per la difesa Bonfanti mentre per Arrigoni sarà necessario aspettare ancora un altra settimana prima di riaverlo pienamente a disposizione“.