Quantcast

Non basta un Super Thomas, vince Scafati risultati

Coach Mazzetti: "Abbiamo giocato una partita di grande intensità"

SCAFATI (SA) – La prima partita del girone di ritorno di Lega 2 vede una Legnano impegnata sul campo di una Givova Scafati dove in pochi quest’anno sono riusciti ad imporsi.

L’inizio del match è uno spettacolo nello spettacolo, con un super primo quarto dei due Thomas, rispettivamente Aron per Scafati e Charles per Legnano, con giocate di onnipotenza pura.

Ma è Legnano dopo un brutto avvio a comandare il match con un Charles Thomas immarcabile da ogni posizione, che dispensa punti e assist per i tiri aperti di Bortolani e Raffa che fanno scappare via i lombardi sul 21 a 14.

Goodwin e Rossato per Scafati sfruttano bene i tiri concessi dalla zona fronte pari legnanese che fanno rientrare i campani sul 23 a 24 di fine primo quarto.

Anche nel secondo periodo Charles Thomas ricomincia da dove ci aveva lasciati, con canestri da ogni posizione che uniti a tiri presi in transizione fanno scappare ancora via i Knights sul 47 a 41 con il trio Raffa-Bortolani-Thomas che produce il 90% dei punti biancorossi.

Ma sono ancora Aron Thomas e Goodwin che quando ricevono nel pitturato fanno male ai lombardi, che chiudono avanti il primo tempo solo di due in virtù del 51 a 53 di fine secondo periodo.

il terzo quarto è essenzialmente sulla falsa riga dei primi due, con Legnano che lavora con zone miste con accenni di match up, ma sono i 4 falli di Charles Thomas e le tre palle perse consecutive a dare ai campani l’inerzia della gara, con Scafati che chiude avanti 74 a 71 il terzo periodo.

Ma con Charles Thomas fuori e con Raffa e Bortolani ben controllati sul perimetro è notte fonda per i Knights:  Scafati piazza tre bombe con un Contento che spezza l’equilibrio e scava un break letale a circa 4 minuti dal termine sul 85 a 75.

Charles Thomas, autore di 30 punti, con una prova mostruosa è l’ultimo ad alzare bandiera bianca in casa Knights, con una Legnano che al momento non ha nel suo supporting cast quel valore aggiunto che potrebbe fargli fare il salto di qualità.

 

Givova Scafati – Axpo Legnano 95-87 (27-26, 24-27, 23-18, 21-16)

Givova Scafati: Aaron Thomas 23 (9/14, 1/7), Shaquille Goodwin 19 (8/10, 0/0), Riccardo Rossato 17 (1/1, 4/8), Marco Contento 16 (1/1, 4/7), Marco Ammannato 12 (3/5, 2/4), Marco Passera 5 (0/0, 1/2), Jonathan Tavernari 3 (0/0, 1/2), Gabriele Romeo 0 (0/0, 0/1), Giorgio Sgobba 0 (0/1, 0/0), Brandon Solazzi 0 (0/0, 0/0), Filip Pavicevic 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 12 / 19 – Rimbalzi: 20 6 + 14 (Shaquille Goodwin 8) – Assist: 18 (Marco Passera 6)
Axpo Legnano: Charles Thomas 33 (7/11, 4/9), Anthony Raffa 22 (3/8, 5/10), Giordano Bortolani 15 (3/3, 3/4), Michele Ferri 8 (0/0, 2/6), Davide Bozzetto 6 (3/4, 0/0), Michele Serpilli 3 (0/0, 1/3), Sebastiano Bianchi 0 (0/0, 0/2), Andrea Coraini 0 (0/0, 0/0), Marco Corti 0 (0/0, 0/0), Gabriele Berra 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 10 / 11 – Rimbalzi: 21 8 + 13 (Davide Bozzetto 5) – Assist: 8 (Anthony Raffa 3)

[matches league_id=11 mode=]

[standings league_id=11 template=extend logo=false]

(foto Givova Scafati)