Quantcast

Nessuna cessione in vista per il Varese

Trattative arenate e fallimento ormai dietro l'angolo

VARESE – Il gruppo rappresentato da Altomonte sparito nel nulla. Non ci sono buone nuove per il Varese del presidente Benecchi, dal quale i tifosi si aspettano ancora la garanzia di cessione.

Tre i rinvii sulla cessione che sembrava quasi immediata e adesso il nulla.

Facile pensare che piuttosto che spendere 700-800 mila euro per prendere una società in Eccellenza si aspetti l’ennesimo fallimento per poi ripartire, visto il blasone, dalla Promozione.

Chi acquista lo fa a zero o quasi. In ogni caso il nuovo gruppo è stanco di Benecchi e delle sue promesse. Così come stanchi sono i tifosi. Domenica si giocherà, ma ancora a Viggiù in uno stadio in cui del derby col Legnano rimarranno per sempre le immagini dei giocatori con vanga e badile.