Quantcast

Playoff Serie C: ciliegina sulla torta di Crema, fuori la FoCoL foto

Le legnanesi perdono anche Gara2, Enercom Crema in B2. Ora testa alla quarta fase playoff

LEGNANO – Non è una sera come tante altre: la memoria sportiva parla di calcio e la cronaca ricorda la sciagura di Superga, dove da 70 anni si rievocano i giocatori del Grande Torino scomparsi nell’indimenticato incidente aereo.

Questa sera, 4 maggio, è stata Enercom Crema a guadagnarsi la vittoria e la serie B. Il ritorno di oggi non è stato il risultato sperato dalle ragazze, dagli allenatori e dai tifosi del Legnano.
Dopo il saluto tra le due squadre, le formazioni sono prontamente scese in campo: Fo.Co.L. ha schierato Valentina Cavaleri, capitano (13), Erika Battilana (3), Alice Ferrario (7), Sara Spagnolo (8), Alice Ottaviani (9), Katarina Kovacova (18) e il libero Chiara Lenna (1); Crema, invece, entra in gioco con Nicoli (6), Cattaneo (8), Fioretti (11), Fugazza (12), Diagne (15), Ginelli (17) e Venturelli (7) libero. Anche il pubblico si è subito scaldato ed è stato pronto a mettere il proprio cuore nel rettangolo 9×9.

Il primo set è cominciato direttamente con la “dominazione” cremasca, anche il Legnano “ci ha messo del suo”, con difese perfette colpi fortissimi sia lunghi sia nei 4 metri. Sul 11 a 8 per gli avversari, l’esperto allenatore legnanese chiama un cambio tra i palleggiatori: Laura Galuzzi (4) sostituisce la Spagnolo che, nel breve tempo in cui è rimasta in campo, si è distinta per un altro “gancio cielo” segnando l’unica, seppur minima, rimonta del set sul 5 a 4. Enercom neutralizza ogni attacco di Fo.Co.L. e, nonostante i prodigi di Lenna, che mostra tutta la sua naturalezza nel tuffarsi in ogni zona del campo, incrementa il distacco fino alla conclusione del set: come per l’andata, il primo si conclude 25 a 16 per Crema.

Diverso, invece, dalla partita precedente è purtroppo il secondo tempo, infatti Fo.Co.L non riesce a trionfare sulle avversarie per un soffio, soli 2 punti dalla vetta. Che rammarico per gli innumerevoli errori in battuta che avrebbero potuto fare la differenza! Il punteggio non ha visto prevaricare mai nettamente nessuna delle due antagoniste. Kovacova concentratissima, realizza due ace ed una serie di colpi di potenza inaudita. Non da meno le palle ovali del 13 cremasco mettono in evidenza le doti di difesa e ricezione della seconda linea legnanese. Nemmeno le schiacciate di primo tocco ed i muri, a dir la verità un po’ latitanti rispetto al solito, di Alice Ferrario possono fermare l’avanzata del Volley 2.0. Entra Stefania Grimoldi (19) al posto della n° 7 per la battuta, ma ancora una volta i piani offensivi richiesti da Mr. Galuzzi non danno il risultato sperato. La tensione è altissima in entrambi i teams, il pubblico tifa correttamente a gran voce dagli spalti del palazzetto di via Milano. Come detto tutte le velleità della squadra, attivata dalla ottima Laura Galuzzi, si spengono al 23° punto.

Ultimo set. In campo inizialmente c’è solo Legnano: nel bene e nel male. Si parte con ace di Ottaviani, tornata la tigre di sempre. I primi 8 punti sono tutti di origine legnanese, anche se il tabellone dice 4 a 4. Da rilevare i muri di Battilana e del capitano Cavaleri, fino ad ora un po’ sotto tono: compaiono anche, finalmente, i “mani fuori”, ma Crema è tenace, ha evidentemente una dose maggiore di vitamina B e non si allontana mai per più di due punti. Fuori la 9 di casa per Anna Sintich (14). 22 a 22, la difesa del Carroccio in questa occasione cede. Enercom Crema meritatamente è in serie B ed esulta con entusiasmo per la bella vittoria fuori casa. L’augurio è che i flash-back di questa sera accompagnino le campionesse con la grinta e la sportività dimostrate anche in questa gara.

Alla Fo.Co.L. perdoniamo le difficoltà di queste ultime due gare, date le qualità dell’avversario: l’esperienza non è riuscita a superare l’esuberanza della giovinezza. A testa alta la nostra squadra dice addio a questa prima occasione per salire in B2, ma c’è ancora tempo per migliorarsi e tentare l’impresa: la sicurezza è che si tratta proprio di una bella squadra. Il complimento va a tutti coloro che fino all’ultimo ci hanno creduto, alle bambine e alle ragazze che stasera hanno incitato dalle gradinate perché, con Valentina, Erika, Alice, Sara, Alice, Katarina, Chiara, Anna, Stefania, Laura, Linda, Elena, Federica, Gigi, Luca e Massimo, sono Fo.Co.L.

Ora la testa va ai prossimi appuntamenti, con la quarta fase dei playoff cui parteciperanno le legnanesi, contro una delle due vincenti degli spareggi fra le terze e le quarte: Gara1 prevista per il 25 maggio, Gara2 l’1 giugno e l’eventuale Gara3 l’8 giugno.

GS Fo.Co.L. Volley Legnano-Enercom 0-3 (15-25, 23-25, 22-25)

Foto di Diletta Caprioli e Giulia Raimondi