Quantcast

Legnano KO a Bergamo, si va a gara 4

Legnano riesce a recuperare più volte un passivo in doppia cifra, ma nell'ultimo quarto si inceppa l'attacco e Bergamo la spunta portando la serie a gara 4

BERGAMO – Per gara 3 dei quarti playoff di serie B, i Legnano Knights avanti 2-0 fanno visita alla Bergamo Basket 2014. Coach Eliantonio schiera il quintetto tipo, con Marino playmaker, Terenzi guardia, Leardini e Solaroli ali e Cepic centro. Anche Bergamo è col quintetto tipo, Simoncelli, Savoldelli, Dell’Agnello, Sodero e Ihedioha.

Il match inizia con i Knights avanti 0-3, dopo l’1/2 di Leardini dalla lunetta e il canestro di Solaroli. Ihedioha e Sodero portano Bergamo sul 4-3, poi dopo il 4-5 firmato Marino c’è un parziale di 8-0 per i padroni di casa che volano a +7 sul 12-5. Arriva anche il +8 (Sodero per il 14-6) ma al primo riposo si va sul 14-10 dopo i canestri di Casini e Fattori.

Il secondo quarto vede tre botta e risposta, con Bergamo che segna e Legnano risponde. Si arriva sul 20-16, e Dell’Agnello segna tre canestri di fila che regalano il +10 a Bergamo sul 26-16. Marino completa un gioco da tre punti che interrompe il parziale negativo e vale il 26-19. Il gioco da tre punti di Leardini poi vale il -4 sul 28-24, e Cepic segna il 28-26, ma all’ultimo riposo si va con Bergamo avanti di sei dopo i canestri di Dell’Agnello e Savoldelli.

Dopo i primi venti minuti Bergamo sovrasta Legnano alle voci rimbalzi (24-15) e assist (11-3). Surreale la statistica dei tiri da tre: 0/11 per Bergamo, addirittura 0/13 per Legnano.

Il terzo quarto vede Legnano segnare per prima coi liberi di Terenzi, Ihedioha fa poi 1/2 e Bianchi con la prima sospiratissima tripla del match riporta i Knights a -2 sul 33-31. Un parziale di 8-0 per Bergamo, guidata da Dell’Agnello, riporta però i padroni di casa a +10 sul 41-31. Leardini e Cepic accorciano (41-35), e si prosegue in equilibrio fino al 45-39. A quel punto c’è una tripla di capitan Casini che vale il -3 per Legnano sul 45-42. Sodero risponde dall’arco, ma anche Solaroli colpisce da lontano, e il 2/2 di Cepic dalla lunetta manda le squadre all’ultimo riposo sul 48-47, con Legnano pienamente in partita.

L’ultimo quarto inizia con il canestro di Solaroli che vale il +1 Knights sul 48-49. Simoncelli risponde da tre per il 51-49, e Bergamo colpisce ancora da tre per il 54-49. Bianchi riaccorcia sul 54-52 ma poi Legnano ha un blackout offensivo di ben quattro minuti, in cui Bergamo però segna solo con Bedini il 56-52. Leardini completa un gioco da tre punti che vale il -1 sul 56-55. Mancano tre minuti e mezzo alla fine, ma Legnano ha un altro blackout offensivo.non segna proprio più e stavolta Bergamo ne approfitta, colpendo con Simoncelli e 4/4 di Savoldelli ai liberi. Finisce 63-55 con Legnano che non sfrutta la prima chance per arrivare in semifinale ma ne avrà un’altra domenica.

WithU Bergamo Basket – 3G Electronics Knights Legnano 63-55
(14-10, 18-16, 16-21, 15-8)

WithU Bergamo Basket: Giacomo Dell’agnello 15 (7/12, 0/0), Nicola Savoldelli 14 (5/9, 0/4), Francesco ikechukwu Ihedioha 11 (5/9, 0/1), Alexander Simoncelli 10 (2/3, 2/12), Guglielmo Sodero 7 (1/3, 1/6), Matteo Cagliani 4 (2/3, 0/1), Ferdi Bedini 2 (1/2, 0/0), Nicolo Isotta 0 (0/2, 0/0), Riccardo Rota 0 (0/0, 0/0), Riccardo Piccinni 0 (0/0, 0/0), Luca Manenti 0 (0/0, 0/0), Mattia De martin 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 8 / 12 – Rimbalzi: 37 10 + 27 (Giacomo Dell’agnello 13) – Assist: 15 (Nicola Savoldelli 5)
3G Electronics Knights Legnano: Tommaso Bianchi 12 (3/5, 2/5), Giacomo Leardini 9 (3/4, 0/1), Manuele Solaroli 9 (4/8, 0/2), Juan marcos Casini 8 (1/1, 1/3), Janko Cepic 6 (2/9, 0/3), Tommaso Marino 5 (2/5, 0/8), Giovanni Fattori 4 (2/3, 0/0), Diego Terenzi 2 (0/4, 0/6), Alessandro Ferrario 0 (0/0, 0/0), Paolo Pisoni 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 12 / 14 – Rimbalzi: 41 11 + 30 (Janko Cepic 9) – Assist: 7 (Tommaso Marino 4)