Quantcast

Pro Patria: bocciata l’idea di vendere lo stadio da parte dell’ex Sindaco!

Situazione complicata in casa tigrotta

BUSTO ARSIZIO – Nessuna vendita dello stadio Speroni di Busto. L’idea, dell’ex sindaco Gigi Farioli, avrebbe dovuto portare nuovi investitori grazie a questo incentivo ulteriore per acquisire il club.

Invece è arrivata netta la bocciatura dell’assessore all’urbanistica Giorgio Mariani: “Non è fattibile. Ci vorrebbe una variante puntuale al Pgt e non ci sono tempi utili”.

Il comune invece investe 80mila euro per la sistemazione delle tribune, la sostituzione di alcune telecamere necessarie per la sicurezza e l’adeguamento del bar con la realizzazione di un nuovo bagno.

La situazione societaria invece è preoccupante: l’ultimo atto della stagione è fissato per domani, venerdì 20, con la seduta di chiusura. Entro il 22 giugno il club tigrotto andrà iscritto al 2022/23.

Al momento solo voci di cordate più o meno locali, ma di concreto non c’è nulla.