Quantcast

Cotta: “In questo momento bisogna vedere il bicchiere mezzo pieno”

Il tecnico della Castellanzese commenta il pareggio a Ponte San Pietro

PONTE SAN PIETRO (BG) – Dopo tante sconfitte, un punto serve per smuovere la classifica, rompere il cattivo incantesimo e lasciarsi alle spalle la troppo lunga serie di sconfitte.

Ne è convito Corrado Cotta (nella foto), tecnico della Castellanzese, che a Ponte San Pietro è stata vicina a portare a casa la seconda vittoria stagionale: “Penso che in questo momento bisogna vedere il bicchiere mezzo pieno. Mercoledì meritavamo un punto e almeno oggi lo abbiamo messo in saccoccia. Sul gol abbiamo dormito e dimostriamo ancora di avere un po’ paura, però c’è da dire che la classifica toglie un po’ di coraggio.”

Mister Cotta è soddisfatto della prestazione dei suoi: “Oggi mi è piaciuto l’atteggiamento e il fatto che dopo il vantaggio abbiamo provato a chiudere la partita.”

Castellanzese, un punto per lasciare alle spalle la crisi

Domenica al “Provasi” arriverà il Sangiuliano City Nova, una delle squadre del momento, che però nell’ultimo turno ha dovuto arrendersi sul campo del Brusaporto: “Teniamo stretto il punticino e iniziamo a lavorare ancora in vista della prossima partita; chiaro che bisogna cambiare la marcia. Attualmente siamo ultimi, quindi non abbiamo nulla da perdere; per me più sei alto meno rischi, non è stare bassi che ti evita i problemi.”

Il tecnico neroverde ha poi avuto parole di elogio per due dei suoi: “Ringrazio Mei e Mazzola perché sono entrati in un modo abbastanza inaspettato, ma si sono fatti trovare pronti.”