Quantcast

Castellanzese, il re dei bomber é Gibellini

Verso il "derby" Castellanzese-Legnano - Conosciamo bomber Gibellini, capocannoniere del girone

CASTELLANZA – Anche domenica scorsa ha fatto ampiamente il suo dovere, buttarla dentro, con una tripletta che ha consentito alla Castellanzese di ribaltare l’Alcione dal 2 a 0 al 2 a 3.

Stefano Gibellini è il capocannoniere del nostro girone e sarà un sorvegliato particolare dei difensori legnanesi per la partita di questa domenica.

Sono 14 le reti di Gibellini, di cui 6 dal dischetto fino a questo punto del torneo. Gibellini che è del 1996, si era già messo in luce in Eccellenza con l’Accademia Calcio Vittuone, con 12 reti nelle due stagioni in biancoverde dopo essere arrivato dalla Bustese. Importante il suo collocamento già a Vittuone nel 4-2-3-1 da parte dell’allora Mister Dario Cabiati, sfruttandone la spigliatezza e il dinamismo.

Di lui si è accorto prima l’Ardor Lazzate che da esterno ha avuto la felice intuizione di adattarlo definitivamente a prima punta: Gibellini nello scorso campionato ha segnato 6 gol. E così sia che la Castellanzese giochi con il 4-2-3-1 sia che faccia il 4-3-3, Mister Roncari può contare su un giocatore rapido, intelligente, svelto che con personalità è il punto di riferimento della manovra neroverde: è un centravanti moderno che meritatamente si sta guadagnando con la sua squadra la ribalta in questo campionato.

Merito dunque al Direttore Tecnico Salvatore Asmini e al Tecnico Fiorenzo Roncari di aver visto lungo su questo giocatore che sta trascinando a suon di gol la Castellanzese capolista del Presidente Affetti, primeggiando nella classifica dei capocannoniere davanti agli illustri colleghi che hanno confidenza con il gol.