Quantcast

Mercato Basket, da Bergamo un altro acquisto per Knights: Michele Ferri

Ufficiale l'accordo tra il play e il Legnano Basket

LEGNANO – Dopo Bozzetto (LEGGI ARTICOLO QUI >>), un’altro acquisto “made in Bergamo” per il Legnano Basket. Stiamo parlando di Michele Ferri, pesarese scuola Vuelle, classe 1985, 191 cm, playmaker, che ha firmato un contratto che lo legherà ai legnanesi per la prossima stagione.

Ferri ha debuttato da professionista nell’Aquila Trento nella vecchia DNA nel 2009/10, passando poi a San Severo e di qui a Ferrara, dove resta per quattro stagioni, ottenendo una promozione dalla DNB alla DNA, la partecipazione alla Coppa Italia LNP 2012 (giocata a Legnano). Il neo acquisto ha avuto modo di giocare diverse volte con la maglia di Ferrara da avversario contro i Knights.

Nel 2015/16 Ferri si trasferisce alla Pallacanestro Forlì dove ottiene un’altra promozione, questa volta dalla serie B alle serie A2, garantendosi poi la salvezza nella stagione successiva.

Nella stagione appena conclusa Ferri cambia ancora canottiera, vestendo quella del Bergamo 2014, team con il quale ottiene la salvezza. Le sue cifre della scorsa stagione segnano 6.8 punti media, 3,3 rimbalzi e 2,9 assist in circa 31 minuti di gioco, con il 44% ai tiri da 2, il 34% ai tiri da 3 e 83% ai tiri liberi, con un high season di 18 punti (contro Verona), 9 rimbalzi (contro Forlì e Roseto) e 9 assist (contro Piacenza).

Ecco come presenta il nuovo acquisto il Team Manager biancorosso Maurizio Basilico: “L’acquisto di Ferri ci regala un playmaker di esperienza con grande conoscenza del campionato. E’ un playmaker vecchio stampo, che mi piace molto per l’ordine che mette in campo e la concretezza con cui aiuta la squadra.

Per sua natura non è un realizzatore puro, ma uno di quei giocatori che è sempre utile alla squadra, facendo la cosa giusta al momento giusto. Lo conosciamo bene da avversario quando ci scontrano i primi anni di Serie A con Ferrara, sarà un piacere vederlo con la maglia biancorossa.