Le rubriche di SportLegnano.it - Fisco e Sport

Fisco e Sport, didattica, formazione e sport nel Registro CONI dal 2019

Nuovo appuntamento con la nostra rubrica quindicinale dedicata alle problematiche fiscali in ambito sportivo curata dal Dott. Umberto Ceriani

Nuovo appuntamento della nostra rubrica, curata dal Dott. Umberto Ceriani, commercialista legnanese esperto di fiscalità sportiva, dedicata a tutte le società sportive che spesso hanno grandi difficoltà a districarsi nei meandri delle problematiche fiscali.

La rassegna di articoli, che ha cadenza quindicinale, illustrerà tutti gli adempimenti necessari per la costituzione e la gestione di una società sportiva.

L’articolo di oggi parla delle ultime novità introdotte nel “Regolamento di funzionamento del Registo CONI” riguardanti l’attività didattica, di formazione e sportiva.

 


 

DIDATTICA, FORMAZIONE E SPORT NEL REGISTRO CONI DAL 2019

Le novità nel mondo associativo sono sempre molto frequenti, ma ve ne è una introdotta nel “Regolamento di funzionamento del Registro” approvato a luglio 2017 che è entrata in vigore con il 2019 ma che la gran parte degli enti sportivi ignorano.

Questo regolamento obbliga le Associazioni Sportive Dilettantistiche dal 2019 a dimostrare di svolgere attività didattica, formativa e sportiva pena la cancellazione dal Registro e di conseguenza la perdita di tutte le agevolazioni previste per le ASD/SSD.

Come si deve dar seguito a questo onere

L’associazione, per il tramite della FSN/EPS a cui è affiliata, dovrà inserire i corsi di avviamento allo sport (didattica) a cui partecipa o che organizza sotto l’egida della sua organizzazione di affiliazione nell’arco dell’anno, specificando il nuovo codice CONI relativo alla disciplina sportiva svolta, la durata del corso ecc.

In merito all’attività sportiva l’ASD/SDD, sempre per il tramite della FSN/EPS a cui è affiliata, dovrà inserire le manifestazioni sportive a cui partecipa nel corso dell’anno, ma anche e soprattutto le competizioni che essa organizzerà in seguito ad autorizzazione della FSN/EPS.

Non inserire questi dati nel registro comporterà la cancellazione dal CONI, la perdita di tutte le agevolazioni e citando la Circolare 18/2018 dell’Agenzia delle Entrate “In particolare la previsione di inserire all’interno del Registro, a partire dal 2019, le attività sportive, formative e didattiche svolte dalle associazioni e società sportive dilettantistiche, sotto l’egida degli Organismi affilianti, assolve, per l’Amministrazione finanziaria, una importante funzione ricognitiva degli enti sportivi dilettantistici ed è, quindi, particolarmente utile anche ai fini della selezione delle attività di controllo in merito alla spettanza dei benefici fiscali per essi previsti.

Gli enti sportivi possono controllare come risulta la propria situazione nel Registro accedendo alla sezione pubblica, indicando Regione, Provincia ed il CF dell’ente al seguente link:

www.coni.it/it/registro-societa-sportive.html

Tenuto conto che orami è già trascorso il primo semestre del 2019 e che da un lato le medesime organizzazioni sportive non hanno sensibilizzato le ASD/SSD affiliate in merito a tali nuovi adempimenti e che tra l’altro nel Registro CONI in moltissimi casi non compaiono ne l’attività didattica e/o sportiva a cui l’ente ha partecipato quest’anno, il 2019 dovrebbe essere considerato un anno di rodaggio di tale nuovo adempimento.

Ne consegue che il mancato svolgimento di attività didattica, sportiva e formativa non dovrebbe comportare la cancellazione dal Registro CONI nel 2019. Attendiamo però un comunicato chiarificatore in merito da parte del CONI e dall’Agenzia delle Entrate prima di fine anno.

Dott. Umberto Ceriani

 

Studio Ceriani

Studio Ceriani
Dottori Commercialisti – Revisori Legali – Consulenti del Lavoro
Via XXIX Maggio 18 – 20025 Legnano (MI)
Tel 0331/599454 – 0331/548935 Fax 0331/598009
www.consulenza-associazioni.com